Morto Luke Perry, l’attore di Beverly Hills: addio a un simbolo degli anni Novanta

Lutto nel mondo del cinema. E’ morto a 52 anni Luke Perry, l’attore americano e star di Beverly Hills. Era stato colpito da un ictus.

LOS ANGELES (STATI UNITI) – Il mondo del cinema piange la star di Beverly Hills, Luke Perry. L’attore americano aveva 52 anni ed è deceduto nel pomeriggio di lunedì 4 marzo 2019. L’artista era stato colpito da un ictus nemmeno una settimana fa e le sue condizioni sono sembrate sin da subito molto gravi.

Perry ha cercato di lottare con tutte le sue forze ma alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca in questa battaglia. Una perdita molto importante per il mondo del cinema internazionale.

Chi era Luke Perry

Coy Luther Perry III è nato a Mansfield l’11 ottobre 1966 sotto il segno della Bilancia. Si avvicina al cinema sin da piccolo anche se il suo exploit è arrivato negli anni ’90 con il film Beverly Hills 90210 dove è stato protagonista per quasi dieci stagioni. Oltre questa apparizione l’attore ha girato anche altre pellicole come per esempio Il quinto elemento o Willi & Grace senza dimenticare Vacanze di Natale ’95 con Massimo Boldi e Cristian De Sica.

L’ultima apparizione è arrivata nella serie Riverdale. Proprio durante la seconda parte di questa fiction Perry ha avuto l’ictus che è stato fatale per la sua vita. Una perdita molto importante per il mondo del cinema internazionale visto che la sua figura era molto conosciuta non solo in America.

Luke Perry
fonte foto https://www.facebook.com/LukePerryNews/

La morte di Luke Perry

Luke Perry ha avuto un ictus il 27 febbraio 2019. Le sue condizioni – anche se non si hanno avuto subito conferme – sono apparse molto gravi. I giorni passavano ma il suo quadro clinico non migliorava con i medici sempre più pessimisti. Nel pomeriggio di lunedì 4 marzo è stata data la notizia del suo decesso all’età di 52 anni. Ad annunciare la scomparsa è stato il sito Tmz ma poco dopo è arrivato il comunicato del suo ufficio stampa.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/LukePerryNews/

ultimo aggiornamento: 05-03-2019

X