E’ morto Richard Carter. L’attore australiano è deceduto all’età di 65 anni dopo una breve malattia. L’annuncio è stato dato dalla sua agenzia.

NEW SOUTH WALES (AUSTRALIA) – E’ morto l’attore australiano Richard Carter. L’annuncio del decesso dell’uomo all’età di 65 anni è stato dato dall’agenzia che lo rappresentava. La scomparsa, avvenuta nella serata di sabato 13 luglio 2019, è dovuta alla malattia che lo aveva colpito negli ultimi mesi.

Il nome di Carter sarà sempre ricordato per il ruolo di ‘braccio destro’ di Leonardo Di Caprio ne Il Grande Gatsby nel 2013. Una morte che segna la scomparsa di uno degli attori più importanti nel panorama internazionale. Diverse le persone che hanno voluto dargli l’ultimo saluto e che lo ricorderanno con i successi dei suoi grandi film.

Chi era Richard Carter

L’attore australiano era conosciuto al grande pubblico per le sue apparizioni ne Il Grande Gatsby, Happy Feet o Mad Max, Fury Road. Ma il suo esordio sul grande schermo era avvenuto nel 1985 con il film Rebel Matt, soldato Ribelle. Ma sono state diverse le apparizioni al cinema e il televisione.

Il successo ad Hollywood è arrivato proprio con i suoi due ultimi film che gli hanno permesso di essere al fianco di stelle cinematografiche come Leonardo Di Caprio e Tom Hardy.

Richard Carter morto

La morte di Richard Carter è avvenuta nella giornata di sabato 13 luglio 2019 dopo una breve malattia. Il 65enne, infatti, negli ultimi tempi aveva dovuto abbandonare la sua attività di attore per questo problema di salute. Per curarsi era ritornato in Australia ma le sue condizioni con il passare del tempo sono peggiorate. La sua scomparsa è stata annunciata dall’agenzia che si occupava di lui anche se la famiglia ha cercato di mantenere il massimo riserbo sulla vicenda.

Il nome di Carter verrà sempre ricordato per le sue interpretazioni in grandi successi internazionali.

fonte foto copertina https://twitter.com/carmenFashionCr

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cinema esteri malattia richard carter

ultimo aggiornamento: 16-07-2019


Spese pazze in Francia, si dimette il ministro Francois de Rugy

Germania, aggredito il sindaco di Hockenheim: è in gravi condizioni