È morto a settantasei anni Scott Walker, il cantautore in grado di ispirare David Bowie con la sua New Wave.

Mondo della musica in lutto per la morte di Scott Walker, cantautore americano considerato come ispiratore di David Bowie. Aveva settantasei anni.

Morto Scott Walker: aveva settantasei anni

A dare l’annuncio della morte di Scott Walker è stata la 4AD, l’etichetta discografica indipendente con cui il cantautore ha collaborato nel corso degli ultimi quindici anni. Non sono state specificate le cause della morte.

Scott Walker
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Scott-Walker

Chi era Scott Walker, il padrino della New Wave

Walker è considerato come il fondatore della New Wave. Nato nel 1944 ad Hamilton, sembra che Scott si fosse da subito messo in mostra per la sua voce non solo intonata, ma anche caratteristica, penetrante. Inutile sottolineare come il suo sogno divenne presto quello di diventare un cantante.

Falliti i primi tentativi da solista, trovò il successo con i Walker Brothers, una ventata di aria fresca con un pop innovativo, forse mai sentito prima. Allo scioglimento del gruppo, Scott Walker, diventato ormai un personaggio di spicco, si dedicò nuovamente alla sua carriera da solista, questa volta riscuotendo un successo inaspettato.

Nel corso della sua fortunata carriera, l’artista avrebbe sperimentato con continuità e discreto successo, unendo mondi distanti come la musica pop e quella orchestrale, quasi operistica.

L’ultimo album di Scott Walker

L’ultimo album di Scott Walker è Vox lux, colonna sonora del film diretto da Brady Corbet e impreziosito da un cast stellare composto da Natalie Portman e Jude Law.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
david bowie esteri evidenza scott walker

ultimo aggiornamento: 25-03-2019


Russiagate, Mueller: “Nessuna collusione tra Trump e Mosca”

Afghanistan, attentato dei talebani nella provincia di Helmand