Non è consentito guidare con il braccio fuori dal finestrino: quella che per molti è un’abitudine estiva in realtà può costare cara.

D’estate, quando fa caldo e si è alla guida, a meno che non si accenda l’aria condonata, si viaggia solitamente con i finestrini abbassati e non raro vedere qualcuno guidare con il braccio a penzoloni fuori dal finestrino o con il gomito che sporge. E’ bene però sapere che questi comportamenti sono però vietati dal Codice della Strada e possono anche costarci molto caro: non tutti lo sanno, ma guidare con il braccio fuori dal finestrino può infatti portarci a una multa.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Braccio fuori dal finestrino: cosa dice il Codice della Strada

Il comma 4 dell’articolo 169 del Codice della Strada definisce che: “Tutti i passeggeri dei veicoli a motore devono prendere posto in modo da non limitare la libertà di movimento del conducente e da non impedirgli la visibilità. Inoltre, su detti veicoli, esclusi i motocicli e i ciclomotori a due ruote, il conducente e il passeggero non devono determinare sporgenze dalla sagoma trasversale del veicolo”.

Il comma 2 dell’articolo 141 inoltre specifica che: “Il conducente deve sempre avere (al 100%) il controllo del proprio veicolo, essere in grado di compiere le manovre necessarie in totale sicurezza, specialmente l’arresto tempestivo del mezzo/veicolo entro gli ovvi limiti del suo campo di visibilità e davanti a qualsiasi tipo di ostacolo prevedibile”.

Sporgersi dall'auto, braccio fuori dal finestrino
Sporgersi dall’auto, braccio fuori dal finestrino

Vietato quindi sporgersi fuori dall’auto con il busto (come la ragazza nella foto), ma è vietato anche far ciondolare il braccio fuori dal finestrino. Attenzione, va sottolineato che questo divieto non è solo però il conducente dell’automobile ma anche per tutti i passeggeri, come specifica appunto l’articolo 169 del Codice della Strada. Bisogna quindi prestare attenzione anche se si è bordo di un’auto diversa dalla propria.

Multa per braccio fuori dal finestrino: a quanto ammonta?

Nel caso in cui si venga colti dalle forze dell’ordine a infrangere l’articolo 169 del Codice della Strada si rischia una multa il cui importo può variare dagli 87 ai 344 euro. Attenzione però: l’importo della multa può variare a seconda della fascia orario in cui viene commessa l’infrazione, sarà generalmente più bassa se si riceve la sanzione tra le ore 7 e le 22.

A ricevere la sanzione amministrativa è la persona che commette l’infrazione (guidatore o passeggero che sia) ma nel caso in cui fosse un bambino a sporgersi fuori dal finestrino la multa sarà a carico dell’autista.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-08-2022


F1, Gran Premio di Ungheria: disastro rosso, vince Verstappen

Auto blu: non è cambiato nulla in quattro anni