Napoli-Lazio, Maurizio Sarri: “Non digerisco l’espulsione. Zielinski sta crescendo”

Maurizio Sarri al termine di Napoli-Lazio ai microfoni di Sky Sport: “Se giochiamo come abbiamo fatto nel primo tempo avremo molte difficoltà”.

NAPOLI – È un Maurizio Sarri soddisfatto a metà quello che ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine di NapoliLazio: “Se giochiamo come nel primo tempo – dichiara il tecnico dei partenopei – avremo delle difficoltà mentre se facciamo come nel secondo possiamo battere chiunque. Abbiamo trovato una squadra forte e siamo entrati in campo nervosi. Espulsione? Sono curioso di vedere cosa dirà il referto. Non ho offeso nessuno, ma chiesto solo l’espulsione di Milinkovic-Savic, questa cosa non mi va giù“.

Maurizio Sarri al termine di Napoli-Lazio: “L’Europa League deve essere meno faticosa possibile dal punto di vista”

Ora testa all’Europa League per il Napoli: “Vediamo domani o lunedì – dichiara Sarri – come usciamo da questa partita e quanti ne possiamo alternare. Al momento siamo abbastanza corti e spero che l’infortunio di Chiriches sia un qualcosa che si risolva il prima possibile perché in questo periodo mi serve. Deve essere una competizione meno faticosa possibile dal punto di vista mentale“.

Sulla partita di oggi: “La squadra è sicuramente più matura e ha più certezze addosso, questo si vede come riesce a soffrire in certi momenti della partita uscendone indenne“.

Su Zielinski: “Un giocatore di qualità assolute e se le tirerà fuori al 100% potrebbe diventare uno dei migliori giocatori d’Europa“.

Sulla difesa: “La forza di un reparto non è il computo del valore dei singoli. Noi pensiamo al collettivo. Non avevo fatto caso che stasera avessero giocato tre ex Empoli in difesa, ma poi se in futuro me li vanno a prendere dal Barcellona va bene lo stesso“.

Sulla catena di destra: “Quel settore è formato da ragazzi che sono cresciuti molto. Hanno tolto un tacco e dato più pulizia“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 10-02-2018

Francesco Spagnolo

X