Neonata trovata morta sugli scogli: la drammatica scoperta sulla madre
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Neonata trovata morta sugli scogli: la drammatica scoperta sulla madre

donna depressa vicina alla culla di un neonato

Scoperta drammatica sulla neonata trovata morta sugli scogli a Villa San Giovanni. In queste ore è stata rintracciata la madre.

Ha generato sgomento la vicenda della neonata trovata morta sugli scogli dentro ad uno zaino a Villa San Giovanni, a Reggio Calabria. Adesso, ci sono delle novità che riguarderebbero la madre della piccola vittima. La donna, infatti, è stata rintracciata dalle autorità che hanno fatto una scoperta agghiacciante. La mamma sarebbe una ragazzina di soli 13 anni.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

ombra di neonata nel passeggino con la mamma

Neonata trovata morta: la scoperta sulla madre

Ci sono sviluppi drammatici sul caso della neonata trovata morta sugli scogli infilata dentro ad uno zaino e rinvenuta da un pescatore della zona. In modo particolare, le autorità avrebbero rintracciato sua madre. Da quanto si apprende anche da Repubblica, si tratta di una tredicenne di nazionalità italiana. La ragazzina è stata individuata nell’abitazione dei genitori, a Villa San Giovanni, da parte dei carabinieri e dalla Squadra mobile di Reggio Calabria che si stanno occupando di svolgere le indagini su delega della Procura della Repubblica e della Procura per i minorenni.

Da sottolineare come la 13enne sia stata trovata in condizioni di salute non ottimali. Infatti, pare che la giovane sia stata portata in ospedale e ricoverata perché affetta da setticemia, conseguenza del parto che sarebbe avvenuto nello scorso fine settimana in circostanze ancora piuttosto misteriose e sulle quali sono in corso le indagini da parte degli organi competenti.

Le indagini vanno avanti

Le forze dell’ordine stanno cercando di fare chiarezza su quanto accaduto. In modo particolare si dovranno capire alcuni aspetti della morte della piccola infante. Attualmente è venuto a galla il contesto familiare particolarmente degradato di cui fa parte la piccola madre. Importante sarà l’autopsia sul corpicino della neonata.

Le forze dell’ordine dovranno accertare se la piccola, quando é stata partorita, fosse già morta o se il decesso sia arrivato nelle fasi successive. Se si dovesse trattare di questo ultimo caso, si dovrà capire quali siano state le cause che l’hanno provocato e le eventuali responsabilità di tutte le persone che hanno avuto a che fare con la vicenda.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2024 8:38

Addio ad una stella del rock: il triste annuncio

nl pixel