Land Rover, il nuovo Defender in arrivo nel 2019

Lo storico fuoristrada della casa indo-britannica, diretto erede del modello del 1948, verrà completamente rivoluzionato: nuovo telaio e nuovi motori.

La Land Rover prepara il lancio della nuova generazione del Defender, storico fuoristrada prodotto sin dal 1948. La versione attesa nel 2019 dovrebbe segnare un cambiamento radicale, sia dal punto di vista tecnico che delle motorizzazioni. Il nuovo Land Rover Defender, infatti, abbandonerà il classico telaio a longheroni per passare alla monoscocca in alluminio, già utilizzata per Discovery e Range Rover.

Land Rover Defender 2019: le novità

L’ultima generazione del Defender Land Rover è stata prodotta fino al gennaio del 2016. Da allora, i tecnici della JLR hanno lavorato alacremente alla nuova generazione del fuoristrada che, come detto, si ripresenterà nel 2019 completamente rivoluzionato.

Come riferisce il portale Automobile Magazine, il team che sta lavorando allo sviluppo del nuovo Defender ha tenuto il massimo riserbo sulle caratteristiche del nuovo modello ma, con la produzione prossima alla partenza, una serie di nuovi dettagli stanno filtrando, permettendo al pubblico di farsi un’idea sempre più chiara su quello che sarà l’aspetto del fuoristrada.

Il portale americano sottolinea come il Land Rover Defender nuova serie “manterrà una connessione spirituale con le proprie radici” ma al contempo sarà un fuoristrada estremamente capace. Da un lato – e questo potrebbe far storcere il naso ai puristi del genere ed agli affezionati delle versioni “classiche” – il design non sarà più di ispirazione vintage. “Invece” – sottolinea Automobile Magazine – “si posizionerà ad un livello più alto”, orientandosi verso una nuova direzione stilistica; non a caso, ci si aspetta che sia il modello più avanzato di Land Rover, sia dentro che fuori.

Nuovo Land Rover Defender
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/56702002@N05/17225622436

Nuova piattaforma e motori Ingenium

Dal punto di vista tecnico, detto del passaggio dal telaio a longheroni alla monoscocca in alluminio, il nuovo Land Rover Defender dovrebbe essere assemblato a partire dalla piattaforma modulare D7U, la stessa della Range Rover Sport.  Capitolo power train. Il Defender di nuova generazione sarà quasi certamente sospinto dai motori diesel della famiglia Ingenium (con architettura da 3 a 6 cilindri); secondo alcune indiscrezioni risalenti al dicembre 2017, la gamma di motorizzazioni potrebbe prevedere anche un’unità ibrida o elettrica.

Sul fronte del design, ci saranno degli omaggi ai modelli 90 e 110 e dovrebbe essere reso disponibile anche il tettuccio soft-top come opzione. Nella foto pubblicata dal portale, si apprezza un profilo complessivamente più armonico e meno squadrato, che non rinuncia alla muscolarità tipica delle off-road, rimasta intatta nei passaruota maggiorati e nell’ampia fascia paraurti con inserto argentato. Rispetto ad altre immagini già disponibili in rete, Automobile Magazine ne pubblica una in cui il Defender presenta una configurazione a cinque porte

Quel che è certo, conclude l’articolo pubblicato da automobilemag.com, è che il nuovo Defender dovrà possedere il “fattore wow” per poter avere successo rispetto alla concorrenza rappresentata dai nuovi modelli di gamma Land Rover e Range Rover.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/landroverpalmbeach/4293580662

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 10-08-2018

Redazione Napoli

X