Due opzioni a disposizione del creditore per recuperare il dovuto da un debitore insolvente

Gli obblighi del terzo pignorato consistono nell’inviare una raccomandata in cui si elencano i beni oggetto del suo debito verso il debitore insolvente.

Cosa si intende in generale per pignoramento?

Avviene quando un ufficiale giudiziario attribuisce a un creditore il diritto di sottrarre beni mobili e/o beni immobili al debitore insolvente. I beni pignorati vengono in seguito liquidati o, nel caso di beni immobili, ipotecati. Con i proventi di queste operazioni si salda il debito in questione.

Quali sono gli obblighi del terzo pignorato?

Il pignoramento presso terzi viene messo in atto quando il debitore insolvente vanta dei crediti nei confronti di un terzo. Quest’ultimo viene pertanto definito debitore del debitore.

Nel momento in cui il debitore risulti insolvente nei confronti del suo creditore, il credito che vanta nei confronti del suo debitore viene trasferito al creditore.

Quando si procede al pignoramento dei beni del debitore insolvente verranno pignorati anche i beni o somme di denaro che il debitore del debitore deve al primo debitore.

Secondo la prassi vigente, il terzo pignorato riceverà un avviso che gli intimerà di non disporre dei beni o delle somme dovute per consentire al creditore di riceverli (nel caso di somme di denaro) o di pignorarli nel caso di beni mobili o immobili. Inoltre nell’atto di pignoramento devono essere indicati in maniera più o meno precisa i beni del debitore del debitore che si procederà a pignorare. Unitamente alla citazione del debitore a presentarsi in tribunale, si dovrà invitare il terzo pignorato a effettuare la dichiarazione del terzo. Si intende dichiarazione del terzo la raccomandata o la posta elettronica certificata con la quale il debitore del debitore entro 10 giorni dall’avviso di pignoramento fornisce l’elenco delle somme e dei beni di cui è debitore e quando intende consegnarli.

La mancata consegna di questa dichiarazione imporrà al terzo pignorato di presentarsi davanti al giudice in un’apposita udienza.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 31-03-2017


Come chiudere un conto corrente postale: Difficile o procedura immediata?

Asset Allocation: cos’è, a chi è utile e perché si pratica