L’interrogatorio dei quattro fermati per l’omicidio di Willy Monteiro a Colleferro. Il Gip convalida gli arresti.

COLLEFERRO (ROMA) – Il Gip d Velletri convalida gli arresti dei quattro accusati della morte di Willy Monteiro. La decisione dopo l’interrogatorio dei quattro fermati per l’omicidio di Willy Monteiro a Colleferro. Come riportato da La Repubblica, gli arrestati avevano risposto a tutte le domande respingendo le accuse: “Non abbiamo toccato il ragazzo. Siamo intervenuti per fare da pacieri“.

Convalidati gli arresti per i quattro accusati dell’omicidio di Willy

Dopo aver ascoltato i quattro ragazzi accusati della morte di Willy nell’interrogatorio di Garanzia, il Gip di Velletri ha convalidato gli arresti. Tre sono in carcere, uno è stato trasferito ai domiciliari. Ai domiciliari viene trasferito Belleggia, mentre i fratelli Bianchi e Pincarelli restano in prigione.

“Accusati di un omicidio che non abbiamo commesso”

I quattro ragazzi avevano smentito di fronte al Gip la prima ricostruzione degli inquirenti che li vede accusati dell’omicidio di Willy Monteiro. “Siamo arrivati lì perché chiamati da alcuni amici – la versione dei fermati – non abbiamo preso parte alla rissa. L’unica cosa che abbiamo fatto è stata di provare ad intervenire per separare i litiganti che non conoscevamo. Quando ce ne siamo andati, non abbiamo visto il ragazzo a terra. Siamo dispiaciuti e distrutti perché accusati di un omicidio che non abbiamo commesso e dipinti come mostri“.

“Durante l’interrogatorio i miei assistiti hanno raccontato di avere visto delle persone che loro conoscevano e che erano coinvolte in una rissa con altri soggetti a loro sconosciuti. I miei assisti hanno fornito al giudice i nomi dei loro conoscenti”, aveva dichiarato il legale dei ragazzi fermati.

Le telecamere hanno ripreso solo l’arrivo e la partenza dell’auto dove a bordo erano presenti i fratelli Bianchi ma non hanno ripreso la scena della rissa. Tutto sarebbe iniziato davanti al locale il ‘Due di picche’ tra due persone. È partito uno schiaffo per un apprezzamento ad una ragazza. La lite poi si sarebbe protratta fino all’edicola dove poi è successo il fatto. I fratelli Bianchi sono arrivati dopo perché erano andati a prendere degli amici che li avevano chiamati per andare a casa“, aveva aggiunto il legale come riferito da Sky TG24.

Carabinieri
Carabinieri

Omicidio Willy Monteiro, indagini in corso

Le indagini sono in corso per cercare di ricostruire meglio la dinamica di quanto successo. Nelle prossime ore potrebbero essere ascoltati nuovamente i testimoni per capire cosa è accaduto a Colleferro.

I quattro fermati hanno respinto ogni accuse ribadendo la loro estraneità all’omicidio del giovane, il Gip ha convalidato gli arresti.

Le prime risposte potrebbero arrivare dall’autopsia con il magistrato che nelle prossime ore affiderà l’incarico al medico legale per effettuare i controlli sul corpo del 21enne.

Conte, “Sono rimasto fortemente colpito, scioccato”

“Sono rimasto veramente e fortemente colpito. Vorrei dire anche scioccato, a tal punto che ho preferito non rilasciare dichiarazioni. Ho preferito parlare prima con i genitori del ragazzo. Ho trovato un papà affranto, come tutta la famiglia. Non spetta a me farmi carico delle investigazioni giudiziarie ma fermiamoci a riflettere. Cosa diremo ai nostri figli? Di non intervenire in una lite?“.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
colleferro cronaca News Omicidio Colleferro primo piano Willy Monteiro

ultimo aggiornamento: 09-09-2020


Coronavirus, AstraZeneca sospende i test clinici del vaccino: reazione avversa in un volontario

Coronavirus, bambino positivo in una scuola materna a Piacenza. A Reggio Emilia un caso in un liceo