Omicidio-suicidio a La Spezia, spara allla moglie e poi si toglie la vita

Omicidio-suicidio a La Spezia, 75enne uccide la moglie e poi si toglie la vita

Omicidio-suicidio a La Spezia. Un uomo di 75 anni ha ucciso la moglie e poi si è tolto la vita. La Procura ha aperto un’indagine sull’episodio.

LA SPEZIA – Omicidio-suicidio a La Spezia. Un uomo di 75 anni ha ucciso la moglie malata e poi si è tolto la vita. Aperta un’indagine dalla Procura anche se il tragico gesto potrebbe essere spiegato dalle condizioni di salute della coppia. Lui era malato di tumore mentre lei soffriva di Alzheimer, tanto che aveva bisogno dell’assistenza di una badante.

Sotto shock l’intero quartiere. I due, infatti, erano molto conosciuti e questo gesto ha sconvolto gli altri residenti. Indagini in corso per cercare di ricostruire meglio l’episodio.

Omicidio-suicidio a La Spezia

Il gesto estremo è avvenuto nella tarda mattinata di lunedì 9 dicembre 2019. L’uomo ha preso la pistola, detenuta legalmente, sparando prima alla moglie e poi suicidandosi. Il tutto è avvenuto alla presenza della badante, ancora sotto shock.

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, il 75enne ha atteso che l’assistente familiare non fosse in camera per compiere il gesto. E’ stata propria la donna a chiamare i soccorsi ma purtroppo non c’era più niente da fare. Il figlio della coppia si è recato sul posto e nelle prossime ore sarà ascoltato dagli inquirenti.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Il motivo del gesto

Non è ancora chiaro il motivo di questo gesto estremo ma le condizioni di salute dei due potrebbe essere alla base dell’omicidio-suicidio. L’uomo, infatti, nell’ultimo periodo aveva avuto la diagnosi di un tumore che si è aggiunto già all’Alzheimer della moglie.

Un quadro clinico che ha portato il 75enne a pensare di uccidere la compagna di una vita e poi togliersi la vita. Sotto shock l’intero quartiere di La Spezia visto che i due erano molto conosciuti in tutta la zona. Aperta un’indagine dalla Procura per accertare meglio quanto successo.

ultimo aggiornamento: 09-12-2019

X