È tornata l’ora legale

È tornata l’ora legale. Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 le lancette dei nostri orologi si sono spostate un’ora in avanti.

ROMA – L’ora legale torna (forse per l’ultima volta). Nella notte tra il 30 e il 31 marzo 2019 le lancette dei nostri orologi si sono spostate un’ora in avanti e più precisamente il cambio è avvenuto alle 2 di notte, che sono diventate le tre.

Ma il cambio potrebbe avvenire per l’ultima volta. L’Unione Europea – come dichiarato in più di un’occasione – è pronta a dare la direttiva agli Stati di scegliere di adottare un solo orario. E in Italia si è pronti a preferire l’ora legale che come molti studi dicono influisce sull’umore delle persone.

Ora legale
Ora legale (fonte foto: https://www.facebook.com/MeteoGiuliacci/?tn-str=k*F)

Quando è stata adottata l’ora legale?

L’ora legale esiste ormai da diverso tempo ma in Italia è stata adottata definitivamente nel 1966 anche se la sua introduzione risale al periodo tra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale. Era stata scelta per consentire un risparmio dell’energia nelle città più colpite dal conflitto.

Ma molti studi hanno dimostrato come questo cambio può influire in maniera negativa sull’uomo. Ad esempio ci possono essere svantaggi come stress psicologico, difficoltà di concentrazione o disturbi nel sonno ma non si hanno delle conferme precise perché queste analisi possono variare da persona in persona.

L’Unione Europea è pronta ad abolire definitivamente questo cambio e fare scegliere al governo del Paese uno dei due orari. Ancora manca l’ufficialità che è attesa entro novembre quando ci dovrebbe essere il ritorno (almeno secondo la tradizione n.d.r.) all’ora solare.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MeteoGiuliacci/?tn-str=k*F

ultimo aggiornamento: 31-03-2019

X