SERIE A TIM: Milan-Verona 4-1, le pagelle!

Milan-Verona. Poker dei rossoneri al Verona, ora testa alla finale di mercoledì contro la Juventus.

Tanti applausi per i ragazzi di Gattuso che trionfano per 4-1 senza troppi problemi contro un Verona molto timido e mai di fatto in partita. Da sottolineare le buone prestazioni di Abate e Calhanoglu, ancora una volta decisivo con grazie alle sue giocate. Ora è vietato sbagliare, questa rappresenta la settimana decisiva per la stagione dei rossoneri, con le sfide contro Juventus e Atalanta, partite complicate ma non impossibili per questa rosa che ultimamente ha mostrato buon gioco e una condizione fisica ritrovata.

Marco Fassone Milan
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan-Verona: le pagelli

DONNARUMMA 6: poco chiamato in causa il giovane portiere, sicuro e puntuale in uscita.

ABATE 7: copre e riparte alla grande, il gol è meritato e di grande fattura.

BONUCCI 6,5: pomeriggio molto tranquillo, mai in difficoltà il capitano.

ROMAGNOLI 6,5: un grande ritorno il suo, condizione fisica perfetta e buon ritmo di gara. (Dal 62’ MUSACCHIO 5,5: non un ingresso entusiasmante. Regala una punizione molto pericolosa e si procura un giallo evitabile).

RODRIGUEZ 6: ordinato in copertura, prova sufficiente per lo svizzero.

KESSIE 6,5: domina a centrocampo grazie a fisico e corsa. Sfortunato in occasione dell’assist per il gol avversario.

LOCATELLI 6,5: buona partita anche la sua. Prova spesso la conclusione da fuori e detta bene i tempi con la palla tra i piedi.

BONAVENTURA 7: ispirato. Tanti assist e cross al centro per i compagni, gli manca il gol ma non è un problema.

SUSO 7: lo spagnolo è devastante per la retroguardia veronese. Salta l’uomo, calcia in porta e crea pericoli a ripetizione. (Dal 57’ BORINI 6,5: entra con grinta e determinazione, il gol è il premio migliore).

CUTRONE 7: torna a esultare finalmente, la prestazione è grintosa e di sacrificio come sempre. (Dal 71’ KALINIC 6: entra, si muove parecchio ma non riesce a trovare la soddisfazione personale).

CALHANOGLU 7,5: trascinatore assoluto. Tecnica, velocità, dribbling ha tutto per diventare un grande. Con la Juventus, fondamentale la sua presenza.

GATTUSO 6,5: ha ritrovato stimoli e condizione il gruppo e lui ha tanto merito. La settimana in arrivo è molto delicata, serve la sua esperienza al fianco dei ragazzi per vincere e confermare il salto di qualità.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 06-05-2018

Matteo Rivarola

X