Paletta, no al Fenerbahçe: il difensore si avvicina al Torino

L’esperto difensore rossonero ha rifiutato la proposta della società turca. Per Paletta si spalancano le porte del Toro: Mihajlovic è pronto ad accoglierlo.

chiudi

Caricamento Player...

Gabriel Paletta vuole rimanere in Italia. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il 31enne difensore italo-argentino ha detto no al trasferimento al Fenerbahçe. A questo punto, il futuro dell’ex Atalanta potrebbe essere al Torino. I granata lo seguono ormai da tempo (Sinisa Mihajlovic lo ha addirittura contattato al telefono per convincerlo ad accettare) e sarebbero pronti a chiudere con il Milan. L’affare potrebbe andare in porto per una manciata di milioni.

Mercato Milan, via gli esuberi per finanziare un nuovo colpo in entrata

Paletta, ma non solo: sulla lista rossonera dei partenti ci sono anche Carlos Bacca e José Sosa, entrambi non convocati (insieme al difensore) per la sfida ritorno contro il Craiova, in programma questa sera a San Siro (fischio d’inizio alle 20.45). I vertici di via Aldo Rossi sperano di ricavare un tesoretto dalla cessione degli esuberi, soldi da reinvestire poi nell’acquisto di un nuovo attaccante. Il Principito ha estimatori in Turchia (l’Antalyaspor ha raggiunto un accordo si massima con il Milan), mentre per il centravanti colombiano, almeno per il momento, non sono arrivate offerte concrete.