Il Pallone d'Oro 2020 non sarà assegnato: anno non ordinario

Il Pallone d’Oro 2020 non sarà assegnato

Il Pallone d’Oro 2020 non sarà assegnato: “Riteniamo che un anno così unico non possa – e non debba – essere trattato come un anno ordinario”.

Non sarà assegnato il Pallone d’Oro 2020, il prestigioso riconoscimento per i calciatori che incorona i campioni dell’anno. La decisione è stata presa alla luce di un anno anomalo, condizionato dall’emergenza coronavirus.

Il Pallone d’Oro 2020 non sarà assegnato

La notizia è stata ufficializzata da L’Equipe, che ha fatto sapere che alla luce di una stagione non ordinaria si è deciso di non assegnare il Pallone d’Oro 2020. Si tratta della prima volta dal lontano 1956, quando i calciatori hanno iniziato a sognare di stringere tra le proprie mani il prestigioso riconoscimento.

Pallone d'Oro
Pallone d’Oro

La nota

La nota con la quale France Football ha giustificato la scelta evidenzia come la decisione di non assegnare il premio sia stata assunta anche per tutelare la credibilità del premio.

“Riteniamo che un anno così unico non possa – e non debba – essere trattato come un anno ordinario. In termini sportivi, solo due mesi (gennaio e febbraio) degli undici generalmente richiesti per formarsi un’opinione e decidere tra i migliori, è troppo poco per valutare e giudicare, dato che le altre partite hanno avuto luogo o avverranno in altre condizioni (a porte chiuse, cinque sostituzioni, Final Eight in Europa con una singola partita) che sono troppo distanti dal solito panorama. Questa scelta non ci incanta (ha proseguito Pascal Ferré), ma mira a proteggere la credibilità e la legittimità di tale premio”.

Il miglior 11 della storia

Gli amanti delle statistiche non saranno comunque delusi (del tutto). France Football infatti svelerà l’undici migliore della storia.

ultimo aggiornamento: 20-07-2020

X