Le dichiarazioni del capitano rossonero Leonardo Bonucci a Milan Tv: “Normale che giocare in Champions ha un fascino diverso“.

Leonardo Bonucci si prepara a chiudere la sua prima stagione in rossonero e si proietta già verso la seconda. Intervistato da Milan Tv, il capitano ha parlato così: “Giocare in Europa è sempre importante, poi è normale che la Champions League abbia un fascino diverso. Ma l’Europa League merita rispetto: lo abbiamo visto quest’anno, ci sono state squadre fortissime e una su tutte, l’Atletico Madrid che, scendendo dalla Champions League, è arrivata fino alla fine e l’ha vinta“.

Il numero 19 rossonero ha quindi proseguito: “Per noi gli spagnoli devono essere un esempio. Quella di quest’anno è stata un’Europa che ci ha formato sotto il livello di esperienza, che ci ha insegnato tanto nelle due partite contro l’Arsenal: noi ci siamo misurati con giocatori più avanti di noi, con alcuni giocatori più importanti di qualcuno della nostra squadra. Però deve lasciarci l’insegnamento che anche noi possiamo competere per quei traguardi“.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Bonucci a Milan Tv: “Con la Fiorentina sarà difficile

Il difensore ha quindi parlato della gara di domenica con la Fiorentina: “Sarà difficile, al di là dell’ultima partita dove hanno perso punti, stanno attraversando un buon momento. Hanno trovato un’intesa, soprattutto dopo la terribile tragedia di Davide Astori. Si sono ricompattati, hanno fatto gruppo e stanno giocando anche per lui. Quindi domenica ci aspetta una partita dal risultato non scontato. Servirà il miglior Milan“.

Un ultimo pensiero è dedicato ai tifosi: “Da parte loro c’è stata una vicinanza senza eguali. Nel momento in cui abbiamo trovato difficoltà di prestazioni e risultati sono stati vicini alla squadra, ci hanno fatto sentire il loro affetto e vanno ripagati con un ultimo sforzo, per centrare l’Europa dalla porta principale“.

Nel video le immagini del gol di Bonucci all’Allianz Stadium:

milan

ultimo aggiornamento: 18-05-2018


Platini, dichiarazioni shock: “Nel ’98 pilotammo il sorteggio dei Mondiali”

Serie B: il Frosinone fermato dal Foggia. Il Parma ringrazia e ritorna in A