Luigi Di Maio su Facebook tiene ancora viva la speranza del governo M5s-Lega: “Noi siamo pronti a cercare un nuovo profilo per il ministero dell’Economia”.

ROMA – Da Napoli il leader del M5s aveva tenuto aperta la possibilità di un governo M5s-Lega. La conferma è arrivata con Luigi Di Maio che è salito al Quirinale per parlare con il presidente Mattarella.

Ora Di Maio e Matteo Salvini sono tornati a incontrarsi al tavolo delle trattative alla ricerca di un compromesso sulla squadra dei ministri, nella speranza di poter trovare un accordo con Mattarella.

Di fatto Luigi Di Maio vuole mischiare le carte: no a Savona, anzi sì ma in un altro Ministero. Mattarella guarda dubbioso ma non ha alternative in mano visto il flop Cottarelli, Salvini invece sembra intenzionato a far naufragare anche questa ipotesi.

In mattinata Matteo Salvini ha annullato un impegno in Lombardia e si è recato a Roma, indice del fatto che sicuramente una trattativa con il Quirinale c’è.

Luigi Di Maio: “No a Cottarelli, noi siamo pronti”

Il leader M5s ha rilasciato alcune dichiarazioni attraverso la sua pagina Facebook: “Noi – ha ribadito – abbiamo una squadra dei ministri già pronta. Ora troviamo una persona della stessa caratura del professor Savona al Tesoro, con quest’ultimo che rimarrebbe comunque nella squadra. Non dipende da noi ma anche dall’altra forza politica. Se loro sono d’accordo, chiederemo di richiamare Conte al Quirinale e cercare di formare il governo“.

Sul governo Cottarelli ha dichiarato: “Un esecutivo tecnico non è contemplato dai cittadini quando vanno a votare. Sono stati 80 giorni non semplici ma il finale non mi è piaciuto. Ora dobbiamo scegliere: insistere per un governo politico o andare al voto. Se si deve ritornare alle elezioni, bisogna farlo il prima possibile Il 2 giugno vi invito tutti a Roma per una manifestazione pacifica“.

Di seguito il video con le parole di Luigi Di Maio

Ho un messaggio importante per voi. Collegatevi e condividete.

Pubblicato da Luigi Di Maio su Mercoledì 30 maggio 2018

La risposta di Salvini: “Disposto al dialogo ma la squadra deve rimanere la stessa”

L’apertura di Matteo Salvini ad un nuovo tentativo con il M5s era arrivata già nel pomeriggio: “Noi siamo pronti. Il contratto e la squadra di governo c’è. Basta che nessuno metta veti sul programma o sulla squadra“.

Matteo Salvini
Matteo Salvini (fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/)

Da Sestri Levante il leader della Lega ha aggiunto: “Sono estremamente paziente ma questa sta per finire. Se mi bloccano adesso, girerò tutta l’Italia per chiedere i voti e avere la maggioranza assoluta da solo e fare quello che finora non ci hanno fatto fare. Sono le ultime ore, vediamo cosa succederà“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 31-05-2018


Vertice Di Maio-Salvini-Conte, anche Cottarelli al Colle

Cottarelli rimette il mandato, Conte da Mattarella