I migliori password manager gratis per custodire le nostre credenziali

I password manager sono uno strumento indispensabile per memorizzare gli accessi a tutti i servizi che usiamo. Scopriamo i migliori.

La sicurezza delle password è diventato un tema caldo, anche per chi non è addetto ai lavori o appassionato del settore tecnologia. Spesso infatti le password sono la chiave d’accesso a documenti importanti, conti in banca, accessi a conti correnti e così via. Memorizzarle tutte in modo sicuro è impossibile, ma per fortuna i password manager possono venirci in aiuto.

In questa guida vedremo un elenco dei principali password manager gratuiti, che possiamo usare per conservare le nostre password in un ambiente sicuro e funzionante.

LastPass

LastPass è uno dei nomi più noti nel campo dei password manager per computer. Disponibile per Windows, Mac, Linux e Chrome OS, ha dalla sua il vantaggio di una configurazione facile e veloce, che lo rende adatto anche ai meno “tecnologici”.

LastPass gestione password

LastPass può importare dati dai browser e da alcuni altri gestori di password, facilitando il passaggio a questo strumento. Grazie proprio alla sua estrema semplicità, è il miglior password manager gratuito per chi vuole migliorare la sicurezza senza troppi pensieri.

LastPass è disponibile come estensione per la maggior parte dei browser: Google Chrome, Mozilla Firefox, Microsoft Edge, Apple Safari, Opera e così via. Esiste anche come applicazione indipendente, che si può scaricare anche attraverso il Microsoft Store.

LastPass è distribuito secondo un modello freemium: la versione base offre praticamente tutto quello che serve, ma le versioni a pagamento offrono anche un backup in cloud delle credenziali o la possibilità di gestire le password di una intera famiglia.

KeePass

Keepass rappresenta l’altra faccia della medaglia. Si tratta di uno strumento potente e estremamente configurabile, proveniente dal mondo Open Source. Questo significa che se siamo disposti a un’interfaccia un po’ più laboriosa, avremo a disposizione una flessibilità e una ricchezza di opzioni senza precedenti.

Password manager gratis keepass

Insomma, se non abbiamo paura di mettere le mani “sotto al cofano” sicuramente questo è il password manager gratuito più versatile e potente. Inoltre, proprio perché è Open Source, negli anni è stato realizzato praticamente per tutti i sistemi operativi principali, compresi quelli per dispositivi mobili, Android sopra tutti.

KeePass non dispone di alcuno strumento per salvare o sincronizzare le password attraverso il Cloud. Una scelta precisa, fatta per evitare potenziali rischi legati alla sicurezza. Tuttavia, se abbiamo un minimo di competenze tecniche, possiamo sincronizzare il nostro database attraverso un qualsiasi account cloud semplicemente usando una cartella dedicata.

Dashlane

Dashlane è un password manager che protegge le nostre credenziali usando la crittografia AES-256 e memorizzandole sul nostro dispositivo. Come la maggior parte degli strumenti di questo tipo supporta l’autenticazione a due fattori. Inoltre dispone di un’interfaccia fresca e intuitiva, che lo rende una buona scelta soprattutto per chi sta cercando un password manager per dispositivi mobili.

Password manager gratuito dashlane

Quello che rende interessante Dashlane è che funziona anche da portafoglio digitale (o wallet) per memorizzare carte di credito, carte di debito e altre forme di pagamento.

Anche DashLane è distribuito secondo il modello freemium. La versione gratuita può salvare password illimitate, ma è limitata a un solo dispositivo. Le opzioni Premium permettono di usare più dispositivi, sincronizzare le password e salvare un backup in Cloud.

Come funzionano i password manager?

Il principio alla base di questi strumenti è piuttosto semplice. All’interno del programma vengono archiviate tutte le password e le credenziali di accesso che decidiamo di inserire. Questi dati poi vengono protetti attraverso sistemi di sicurezza evoluti, come la crittografia e in alcuni casi l’autenticazione a due fattori. Il tutto viene ovviamente protetto con una password principali, che in gergo alcuni chiamano master password.

Il vantaggio di questo sistema è che tutte le nostre password e credenziali vengono archiviate in una specie di Cassaforte, a cui possiamo accedere ricordando una sola password invece di memorizzarne decine.

Password manager, anche il browser Chrome ne ha uno interno ma…

Anche Google Chrome ha la possibilità di memorizzare le password e le credenziali dei servizi che utilizziamo, e di memorizzarle su tutti i dispositivi in cui lo abbiamo associato al nostro account Google. Questa opzione tuttavia è sconsigliata dagli esperti di sicurezza.

Prima di tutto perché così facendo le nostre password sono protette esclusivamente dall’accesso al computer o al dispositivo: chi conosce il modo di accedervi, può arrivare facilmente alle password.

Poi perché il browser è tipicamente uno degli elementi più soggetti ad attacchi maligni all’interno dei nostri computer. Per questo motivo, anche se siamo protetti con un buon antivirus è sempre preferibile che le nostre password siano archiviate in un “contenitore” diverso e separato dal browser, o quantomeno in una estensione indipendente.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/illustrations/cassaforte-volta-porta-in-acciaio-913452/

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 23-05-2019

X