Il patrimonio di Rihanna supera il miliardo di dollari. E la cantante è entrata nella classifica di Forbes.

LOS ANGELES (STATI UNITI) – Il patrimonio di Rihanna continua a crescere di giorno dopo giorno. La cantante, come precisato da Forbes citato dall’Ansa, è entrata nella speciale classifica del quotidiano grazie a delle ricchezze da un miliardo e 700 euro.

Si tratta di una cifra destinata ad aumentare nelle prossime settimane. Dopo la pandemia, infatti, la musica sta ripartendo e i concerti potrebbero consentire all’artista di aumentare il proprio patrimonio e scalare la classifica dei miliardari. E alla fine dell’anno potrebbe ritrovarsi nelle prime posizioni.

I guadagni della cantante

Un patrimonio destinato ad aumentare nelle prossime settimane. Secondo quanto scritto dall’Ansa, la maggiore fortuna di Rihanna arriva dal Fenty Beauty, azienda che vede la cantante possedere il 50%. Ma tra i suoi averi c’è anche l’azienda di lingerie Savagex Fenty, stimata 270 milioni di dollari e, infine, i ricavi che arrivano dalla sua carriera di musicista e attrice.

Una ricchezza che vede la presenza anche dei soldi arrivati dalla sua attività di influencer. L’artista, che è la cantante donna più ricca del mondo, ha oltre cento milioni di follower e questi numeri le consentono di scalare quotidianamente la classifica Forbes e in futuro il patrimonio sembra essere destinato ad aumentare.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Rihanna
Rihanna

La classifica Forbes

La classifica Forbes riguardanti i miliardari è in continuo aggiornamento. Al termine dell’anno sarà stilata una graduatoria definitiva e sicuramente i prossimi mesi saranno decisivi per aumentare il proprio patrimonio e scalare la classifica.

Tra le new entry anche la cantante Rihanna. Una ricchezza da oltre un miliardo per lei, ma le cifre sembrano essere destinate ad aumentare nei prossimi mesi anche per i diversi impegni da parte della cantante su vari fronti. E a fine anno molto probabilmente sarà tra le prime posizioni.

ultimo aggiornamento: 06-08-2021


Istat, industria in ripresa. A giugno produzione in crescita dell’1 per cento

Aspi, il Governo dà l’ok all’acquisizione da parte di Cdp di Atlantia