L’Italia interrompe la striscia positiva nelle qualificazioni mondiali di basket in Polonia. I padroni di casa vincono con il punteggio di 94-78.

GDANSK (POLONIA) – Si interrompe a tre la striscia positiva dell’Italia alle qualificazioni ai prossimi Mondiali di basket. Gli azzurri di Meo Sacchetti sono stati sconfitti 94-78 in Polonia ed ora devono obbligatoriamente vincere almeno una delle ultime due partite per avere la certezza per ottenere il pass per la fase finale.

La cronaca – Partita non semplice per l’Italia che ha sofferto molto in fase difensiva nel primo quarto con un parziale di 31-18 per gli avversari. 13 punti di distacco da recuperare si sono rivelati troppi per gli azzurri che negli altri due quarti sono riusciti quasi a dimezzare lo svantaggio ma negli ultimi dieci minuti la Polonia sfrutta qualche disattenzione di troppo da parte degli italiani e porta a casa una vittoria netta.

Tra gli azzurri i migliori sono stati Pietro Aradori e Awudu Abass che hanno messo a segno 13 punti. Per quanto riguarda i padroni di casa da segnalare i 22 punti di Maciej Lampe, best scorers della sfida.

Un piccolo stop per gli azzurri che potrebbe complicare un po’ il cammino verso la qualificazione al Mondiale. Nelle ultime due sfide la squadra di Meo Sacchetti dovrà conquistare la vittoria contro nello scontro diretto con l’Ungheria (in programma il 25 febbraio 2019) per chiudere definitivamente i conti con una giornata di anticipo.

Basket, il tabellino di Polonia-Italia 94-78 (31-18 21-23 21-24 21-13)

Polonia: Lampe* 22, Sokolowski 15, Cel* 1, Slaughter* 10, Sulima n.e., Ponitka* 18, Kolenda n.e., Waczynski* 14, Nowakowski n.e., Gruszecki 3, Hrycaniuk 2, Koszarek 9. Coach Taylor

Italia: Aradori* 13, Gentile A. 10, Biligha 4, Vitali* 2, Filloy 8, Fontecchio n.e., Cinciarini 6, Abass 13, Tonut* 6, Burns* 10, Polonara*, Sacchetti B.*. Coach Sacchetti M.

*in quintetto titolare

Arbitri: Gentian Cici (Albania), Broris Krejic (Slovenia), Sasa Maricic (Serbia)

Di seguito il video con gli highlights del match

Polonia-Italia 94-78

Non è andata come speravamo. Volevamo chiudere qui il discorso qualificazione ma dovremo aspettare febbraio. Non era facile in Polonia ma ci abbiamo provato. Non molleremo finchè non avremo in tasca il pass per la Cina.

Pubblicato da Italbasket su Domenica 2 dicembre 2018

fonte foto copertina https://www.facebook.com/FIPufficiale/


Nuoto, Thomas Ceccon firma il primato nazionale dei 100 misti in vasca corta

Volley, Trentino sul tetto del mondo. Civitanova battuta in finale