Sampdoria-Milan, Borini potrebbe fare l’esterno destro di centrocampo

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Contro i blucerchiati, il tecnico rossonero Montella potrebbe proporre Fabio Borini nella formazione titolare del Milan. L’ex Sunderland giocherebbe come esterno destro del centrocampo a cinque.

Alla vigilia di Sampdoria-Milan, lunch-match della 6/a giornata di campionato, salgono le quotazioni di Fabio Borini per una maglia da titolare. Come si legge su La Gazzetta dello Sport, infatti, in settimana l’ex Sunderland è stato provato nel ruolo di esterno destro del centrocampo a cinque. Montella ritiene il 26enne in grado di ricoprire il ruolo in modo eccellente, potendo sprigionare la sua corsa nelle due fasi.

L’assenza di Conti

Con il passaggio al 3-5-2, il Milan ha bisogno di esterni più alti rispetto ai terzini di una difesa a quattro: se a sinistra è arrivato Ricardo Rodriguez, a destra Andrea Conti aveva il physique du role perfetto per fare lo stantuffo e rendersi pericoloso come già dimostrato all’Atalanta. Il grave infortunio dell’azzurro ha costretto Montella a impiegare a turno Calabria e Abate. Tuttavia, con il 3-5-2 occorre avere maggiore spinta e capacità offensiva sulle corsie esterne: da qui l’idea di provare Borini, il quale finora era stato utilizzato come esterno d’attacco in un tridente.

Chance da non fallire

Contro la Sampdoria, l’Aeroplanino cambierà formazione per l’undicesima volta: se in attacco Suso affiancherà Kalinic, a centrocampo probabile dunque l’utilizzo di Borini. L’ex Roma ha giocato sei partite stagionali con il Milan, trovando una rete in Europa League.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-09-2017

Fabio Acri