Premier League ferma (almeno) fino al 30 aprile: il comunicato

Coronavirus, Premier League ferma (almeno) fino al 30 aprile

Premier League ferma fino al 30 aprile per l’emergenza coronavirus. I campionati termineranno oltre il 1° giugno 2020.

LONDRA (INGHILTERRA) – Premier League ferma fino al 30 aprile per l’emergenza coronavirus. La decisione è stata presa dalla Football Association che ha deciso quindi di prolungare la sospensione del campionato oltre il 3 aprile.

La decisione riguarda non solo il principale campionato ma anche Championship, League One, League Two, campionati di vertice femminile e anche alle leghe dilettanti.

“La stagione sarà prorogata a tempo indeterminato”

L’annuncio è arrivato direttamente dalla Federazione: “La stagione in corso sarà prorogata a tempo indeterminato. L’impegno è quello di trovare il modo di riprendere la stagione 2019-2020 e completare tutte le partite nazionali ed europee non appena sarà sicuro e possibile farlo“.

Per questo motivo molto probabilmente la chiusura sarà oltre il 1° giugno, come preventivato inizialmente. Una scelta obbligata anche per cercare di dare una regolarità al campionato. Una mano arriva dall’Uefa che ha rinviato di un anno gli Europei con la possibilità, quindi, di poter arrivare fino a fine giugno. Da parte di Nyon è stato chiesto di cercare di completare il campionato entro il 30 ma Italia e Spagna sono pronti a chiedere una proroga per provare a chiudere senza affanni a luglio, anche se non sarà semplice arrivare ad una soluzione.

Manchester City
fonte foto https://www.facebook.com/mancity/

L’Italia riparte il 3 maggio

L’Italia è pronta a ripartire il 3 maggio. E’ questa la data scelta dalla Figc per far riprendere la Serie A. Nei prossimi giorni dovrebbe essere ufficializzato il giorno con la stessa Federazione che ha chiesto anche agli altri campionati di iniziare contemporaneamente.

Da capire, però, se ci sarà il pubblico oppure no. Il ministro Spadafora in questo senso ha espresso pessimismo confermando che non sarà facile aprire lo stadio già nelle prime partite. Possibile, quindi, una partenza a porte chiuse per poi piano piano andare ad accogliere gli spettatori.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/mancity/

ultimo aggiornamento: 20-03-2020

X