Le probabili formazioni di Serbia-Svizzera: Kolarov e compagni a caccia degli ottavi di finale.

KALININGRAD (RUSSIA) – La Serbia vuole chiudere i giochi per gli ottavi di finale con una giornata di anticipo. In caso di successo contro la Svizzera, Kolarov e compagni sarebbero matematicamente al turno successivo e potrebbero avere la certezza del primo posto se il Brasile non dovesse vincere contro la Costa Rica. Per gli elvetici un risultato positivo significherebbe giocarsi la qualificazione all’ultima giornata.

Kaliningrad Arena
Kaliningrad Arena (fonte foto https://www.facebook.com/mondialicalcionews/)

Mondiali Russia 2018, le ultime su Serbia-Svizzera

Rosa al completo in casa Serbia. Il c.t. Krstajic dovrebbe schierare il consueto 4-2-3-1 con Milivojevic al fianco di Matic sulla mediana e Milinkovic-Savic ad ispirare alle spalle di Mitrovic.

Di seguito il video con la conferenza stampa di vigilia della Serbia

Dubbio Behrami tra gli elvetici. Il centrocampista non è al meglio e in caso di forfait è pronto Gelson Fernandes, in vantaggio su Freuler. Non è esclusa l’ipotesi di Dzemaili sulla mediana con Embolo alle spalle di Seferovic.

Serbia (4-2-3-1): Stojkovic; Ivanovic, Milenkovic, Tosic, Kolarov; Milivojevic, Matic; Tadic, Milinkovic-Savic S., Ljajic; Mitrovic. All. Krstajic

Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Schär, Akanji, Rodríguez R.; Behrami, Xhaka G.; Shaqiri, Dzemaili, Zuber; Seferovic. All. Petkovic

Arbitro: Sig. Felix Brych (Germania)

Il fischio d’inizio di Serbia-Svizzera è fissato per le 20 (ora italiana n.d.r.) alla Kaliningrad Arena. Il match sarà visibile in chiaro su Italia 1 e in streaming su Mediaset On Demand Premium Play.

Di seguito il video con la conferenza stampa di vigilia della Svizzera

fonte foto copertina https://twitter.com/FSSrbije

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 22-06-2018


Mondiali Russia 2018, Nigeria-Islanda: le probabili formazioni

Milan, Callejon nel mirino del Chelsea (e di Sarri)