Illecito amministrativo, Palermo salvo: ‘solo’ 20 punti di penalizzazione

Niente Serie C per il Palermo. La decisione è stata presa in secondo grado con il Tribunale che ha rivisto la decisione della Corte Federale.

ROMA – E’ stata rivista la decisione di primo grado sul Palermo. Il Tribunale ha penalizzato i rosanero di 20 punti (niente play-off n.d.r.) ma la Serie B è salva. Una decisione che rimescola ancora una volta le carte: Foggia retrocesso direttamente e Salernitana e Venezia a disputare i play-out.

Illecito amministrativo, chiesta la retrocessione per il Palermo

Il calcio italiano rischia di passare una nuova estate rovente. Archiviato con non poche polemiche le plusvalenze di Cesena e Chievo Verona, nel mirino della FIGC è finito il Palermo per illecito amministrativo.

Per non rischiare di allungare troppo i tempi, la Procura Federale nella giornata odierna (venerdì 10 marzo 2019) ha chiesto la retrocessione in Serie C dei rosanero e una squalifica di cinque anni con richiesta di radiazione per il presidente Maurizio Zamparini.

Illecito amministrativo, chiesta la retrocessione del Palermo: tutti gli scenari

La richiesta è arrivata alla vigilia dell’ultima giornata di Serie B ma gli scenari potrebbero cambiare già settimana prossima. Il Palermo è in piena lotta per la promozione diretta ma una penalizzazione molto probabilmente costerebbe ai rosanero il possibile secondo posto. In caso di play-off non è esclusa la possibilità di alcuni punti di penalizzazione che potrebbero costringere agli uomini allenati da Delio Rossi di non disputare gli spareggi per la promozione diretta.

Più difficile immaginare una retrocessione diretta. In caso di pugno duro cambierebbe il discorso play-out con il Venezia che tirerebbe un sospiro di sollievo. Sono naturalmente tutte ipotesi che saranno confermate o smentite a breve. Intanto i tifosi del Palermo tremano per una possibile penalizzazione molto dura da parte del TFN.

Palermo-Padova
fonte foto https://www.facebook.com/palermocalcioit/

Palermo sotto indagine per illecito amministrativo, pronto il ricorso in caso di penalizzazione

Ma la situazione Palermo potrebbe portare anche a un rinvio degli spareggi promozione e retrocessione in Serie B. Sembra molto probabile un ricorso da parte di difesa o accusa dopo la sentenza del TFN. Questo non esclude uno slittamento delle sfide con il calcio italiano che si prepara ad affrontare una nuova bufera.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/palermocalcioit/

ultimo aggiornamento: 29-05-2019

X