Il Como ritorna in Serie B. I lariani sono riusciti a conquistare la promozione con una giornata di anticipo.

COMO – Il Como ritorna in Serie B dopo quasi cinque anni di assenza. I lariani sono riusciti a conquistare la promozione con una giornata di anticipo. Per i lombardi decisiva lo scontro diretto contro l’Alessandria nella penultima giornata di campionato. I piemontesi avevano un solo risultato a disposizione (la vittoria), ma il coronavirus non ha permesso ai ragazzi di Longo di potersi giocare la promozione con l’organico al completo.

Lo scontro diretto è stato vinto 2-1 dai comaschi che possono festeggiare il ritorno tra i grandi grazie alla doppietta di Gabrielloni. Ora l’ultima giornata senza particolari interessi per Rosseti e compagni che proveranno a conquistare la Supercoppa prima di iniziare a pensare al nuovo campionato.

TUTTA UN'ALTRA MUSICA!!!! 💙 #LETITB……..Randstad Italia Acqua S.Bernardo Legea

Posted by Como 1907 on Sunday, April 25, 2021

Una lotta a quattro per la vittoria

E’ stato un Girone A molto equilibrato quello della Serie C. Il Como nelle ultime settimane è riuscito ad accelerare e difendersi dal ritorno dell’Alessandria con Renate e Pro Vercelli che avevano alzato bandiera bianca con qualche giornata in anticipo.

Per loro ci sarà la possibilità di disputare i play-off, ma il compito non sarà semplice anche per la questione regolamento. Solo una andrà in B e le squadre sono tutte molto competitive.

Como
fonte foto https://www.facebook.com/como1907srl

Ternana e Como in Serie B

La prossima Serie B inizia a prendere forma, almeno per quanto riguarda le nuove squadre. Dalla C, in attesa di capire chi dal Girone B conquisterà il primo posto, sono salite Ternana e Como. A loro, come detto, si aggiungerà una terza prima e la vincitrice dei play-off. Anche le retrocessioni dalla Serie A sono ormai decise. Crotone e Parma il prossimo anno disputeranno il campionato cadetto e nelle prossime settimane si deciderà la terza.

Per Ternana e Como si preannuncia una stagione molto complicata e le dirigenze devono iniziare a mettersi al lavoro da subito per rinforzare la rosa.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/como1907srl

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 25-04-2021


Lazio-Milan, Pioli: “Ibra out. Affrontiamo una squadra forte”

Laporte ‘regala’ la Carabao Cup al Manchester City. Tottenham sconfitto in finale