Unione Europea, la proposta di Parigi e Berlino: fondi solo a chi ha i conti in regola

La proposta di Francia e Germania: i fondi dell’Unione Europea solo a chi ha i conti in regola. Un chiaro avvertimento all’Italia?

BERLINO (GERMANIA) – Dopo le prime indiscrezioni del novembre scorso, Francia e Germania hanno continuato a lavorare sul documento da presentare nelle prossime settimane all’Eurogruppo. Si tratta – come riportato da Repubblica – di una linea molto dura voluta sia da Parigi ma specialmente da Berlino sui fondi dell’Unione Europea. Questi soldi potranno essere sfruttati solo da chi ha i conti in regola.

Insomma anche se non proprio in maniera esplicita un chiaro messaggio anche all’Italia che proprio sulla questione manovra negli ultimi periodi ha avuto molto da ridire con Bruxelles. Naturalmente la proposta verrà portata prossimamente sul tavolo dell’Eurogruppo e bisognerà capire se sarà adottata oppure rifiutata.

Macron e Merkel
fonte foto https://twitter.com/Alessandricc

Unione Europea, la nuova proposta di Parigi e Berlino

Il testo del documento su cui stanno lavorando Germania e Francia è stato riportato da Repubblica. In questa proposta la volontà dei due Paesi, ma specialmente di Berlino, è quella di non far diventare lettera morta le raccomandazioni di Bruxelles. Chi non è in ordine con i conti non potrà accedere a questi fondi che dovrebbero sostenere le riforme nazionali identificate nel Semestre europeo.

Su questo documento Parigi e Berlino ci stanno lavorando ormai da diversi mesi, confermando la loro cooperazione in vista delle prossime elezioni europee. La proposta nelle prossime settimane arriverà sul tavolo dell’Eurogruppo che sarà chiamato a decidere se attuare l’idea di Francia e Germania oppure lasciare invariata la possibilità di accedere ai fondi dell’Unione Europea.

Una chiara sfida lanciata da questi due Paesi anche all’Italia che proprio negli ultimi mesi ha avuto un violento scontro con Bruxelles per quanto riguarda la manovra. Alla fine l’accordo è stato trovato ma i conti del nostro Paese continuano ad essere in rosso.

fonte foto copertina https://twitter.com/Alessandricc

ultimo aggiornamento: 23-02-2019

X