Secondo le indiscrezioni, il nuovo a.d. rossonero non sarebbe particolarmente favorevole all’arrivo di Quagliarella, il quale vorrebbe un accordo di un anno e mezzo.

Mercato Milan, Fabio Quagliarella è diventato il principale obiettivo per l’attacco dopo la decisione di Zlatan Ibrahimovic di rimanere a Los Angeles. Ma la strada che porta all’esperto centravanti della Sampdoria si fa sempre più in salita. E non solo per la ferma intenzione della società blucerchiata di rinnovare il contratto del giocatore che scade il prossimo 30 giugno 2019.

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, le richieste dell’attaccante classe ’83 (un accordo di almeno un anno e mezzo, i rossoneri non vorrebbero andare oltre i sei mesi) non convincono il nuovo amministratore delegato milanista Ivan Gazidis. Il manager sudafricano, infatti, puntare su giocatori più giovani.

Questa è sempre stata la sua filosofia. Uno come Quagliarella potrebbe andar bene fino a giugno, ma senza ulteriori vincoli per la stagione successiva. Con ogni probabilità, il futuro dell’ex Juve e Toro sarà ancora a Genova. Anche perché la Samp non sembra intenzionata a lasciar partire il suo bomber, il quale, tra l’altro, si trova bene in Liguria.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Fabio Quagliarella

Mercato Milan, Quagliarella obiettivo per l’attacco

Tutte le strade, dunque, portano al rinnovo, con buona pace di Leonardo e Maldini, che avevano pensato proprio a Fabio – giocatore di grande esperienza e personalità, che avrebbe accettato anche la panchina – per rinforzare l’attacco di Gennaro Gattuso.

La ricerca di una punta si sta rivelando molto più complicata del previsto. Il budget a disposizione degli uomini di mercato di via Aldo Rossi è piuttosto contenuto. Il Milan è a caccia di un affare low cost, magari un prestito senza alcun obbligo di riscatto in estate. Ma a gennaio è dura trovare squadre disposte a fare regali.

Ecco un video con alcune giocate di Fabio Quagliarella:

milan

ultimo aggiornamento: 13-12-2018


Milan, Julian Weigl sempre nel mirino: c’è l’ok di Gattuso

Milan, Loftus-Cheek ultima idea per il centrocampo