Qual. Mondiali 2022, Italia-Bulgaria 1-1. La Nazionale di Roberto Mancini parte l’anno con un pareggio. Non basta la rete di Chiesa.

FIRENZE – Qual. Mondiali 2022, Italia-Bulgaria 1-1. Parte con un pareggio il nuovo anno della Nazionale di Roberto Mancini. Non basta agli Azzurri la rete di Chiesa.

Qualificazioni Mondiali 2022, Italia-Bulgaria 1-1: non basta Chiesa agli Azzurri

Italia-Bulgaria 1-1

Marcatori: 16′ Chiesa (I), 39′ Iliev (B)

Italia (4-3-3): Donnarumma G.; Florenzi (64′ Toloi), Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri (90’+1 Pellegrini Lo.); Barella (63′ Cristante), Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile (75′ Raspadori), Insigne L. (74′ Berardi D.) All. Mancini

Bulgaria (4-4-2): Georgiev; Hristov An., Antov V., Hristov P., Nedyalkov; Kostadinov, Vitanov (75′ Malinov), Yankov (57′ Chochev); Despodov (75′ Kirilov), Iliev A. (69′ Krastev), Yomov (46′ Delev). All. Petrov

Arbitro: Sig. Serdad Gozubuyusk (Olanda)

Note: Ammoniti: Barella, Toloi (I); Yomov (B)

La prima occasione è per l’Italia, ma Insigne da buona posizione non inquadra la porta. Reagisce la Bulgaria con Desposdov e Hristov, ma Donnarumma non corre particolari rischi. Il match si sblocca al 16′. Chiesa scambia con Immobile e poi con il mancino batte il portiere avversario. Ancora azzurri pericolosi con Immobile prima del pareggio con Iliev, bravo a sbucare davanti Acerbi e trafiggere Donnarumma. Nel finale di tempo attento il portiere avversario su Insigne.

Nella ripresa la prima occasione è per Barella, ma la mira non è precisa. Portiere bulgaro poco dopo decisivo su Chiesa. Poco dopo l’estremo difensore ospite risponde presente su Immobile. Non succede praticamente nulla nella seconda parte della ripresa. L’Italia riparte con un pareggio.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Roberto Mancini
Roberto Mancini

Mancini: “Non siamo stati precisi”

Nel post partita Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “Ci è mancata la precisione in zona gol. Sono quelle partite che anche se giochi anche 30 minuti la palla non entra probabilmente. Ci abbiamo provato fino alla fine, loro hanno fatto un tiro e ci hanno beffato. Questo è il calcio […]. Domenica in Svizzera andiamo per vincere“.

calcio news

ultimo aggiornamento: 02-09-2021


Serie A, gli anticipi e i posticipi

3 settembre 1989, Gaetano Scirea muore in un incidente stradale in Polonia