Qualificazioni Mondiali 2022, Italia-Svizzera 1-1. Primo match point fallito da parte degli Azzurri.

ROMA – Qualificazioni Mondiali 2022, Italia-Svizzera 1-1. Resta ancora aperta la lotta per il primo posto e tutto si giocherà nell’ultima giornata.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Italia-Svizzera 1-1: Di Lorenzo risponde a Widmer

Italia-Svizzera 1-1

Marcatori: 11′ Widmer (S), 36′ Di Lorenzo (I)

Italia (4-3-3): Donnarumma G.; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri (80′ Calabria); Barella (69′ Cristante), Jorginho, Locatelli (58′ Tonali); Chiesa F., Belotti (57′ Berardi D.), Insigne L. (79′ Raspadori) All. Mancini

Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Widmer, Akanji, Schar, Rodriguez R. (68′ Garcia); Zakaria, Freuler; Steffen (69′ Imeri), Shaqiri, (79′ Sow) Vargas R (86′ Zeqiri).; Okafor (79′ Frei). All. Yakin

Arbitro: Sig. Anthony Taylor (Gran Bretagna)

Note: Ammoniti: al 90′ Jorginho (I) tira alto un calcio di rigore. Chiesa, Insigne L. (I); Schar, Akanji, Garcia (S). Angoli: 6-1 per l’Italia. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

Aalla prima occasione la Svizzera trova il vantaggio. In contropiede Okafor appoggia per Widmer che con il destro batte Donnarumma. Prova a reagire l’Italia dopo una chance per Okafor. Prima la difesa e poi Sommer salvano su Jorginho e Barella. Ci prova ancora Chiesa, attento Sommer. Dall’altra parte Donnarumma risponde presente su Schar. Il pareggio arriva al 36′. Sugli sviluppi di un corner, colpo di testa preciso di Di Lorenzo. Non succede più nulla fino al duplice fischio.

Nella ripresa non succede praticamente nulla fino al 76′ quando una conclusione di Insigne impegna Sommer. L’occasione del vantaggio capita al 90′. Garcia ferma fallosamente in area di rigore Berardi (fischio arrivato con il Var), ma dal dischetto ancora una volta Jorginho è impreciso e partita che resta sull’1-1. Non succede più niente fino al triplice fischio. Un punto che lascia aperto il discorso qualificazione.

Italia
Italia

Mancini: “Ci giocheremo la qualificazione in Irlanda del Nord”

Nel post partita Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “Questo purtroppo è il calcio. Sarebbe stato meglio che non fossero capitate ma va bene così […]. Il primo tempo è stato sofferto, nella ripresa è mancato solamente il gol […]. Il calcio è strano, noi partiamo con un vantaggio da sfruttare e vedremo cosa succederà […]. La partita era difficile ed è stato un peccato non fare gol nel secondo tempo“.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 12-11-2021


Qual. Euro U21 2023, l’Italia riprende la corsa. Irlanda battuta 2-0

Irlanda del Nord-Italia, Mancini sempre più in emergenza: out Bastoni, Calabria e Biraghi