Quando conviene fare un’assicurazione viaggio: i nostri consigli

Sono in molti a chiedersi prima di partire per una vacanza o per un viaggio se sia necessario o meno fare un’assicurazione. Ma la polizza viaggio quando va fatta e quando non ce n’è bisogno?

chiudi

Caricamento Player...

Assicurare il proprio viaggio ha certamente aspetti positivi, perché si è coperti nel caso di problemi di annullamento o altre cause che possono diventare un impedimento per la partenza. In alcuni casi quest’assicurazione oltre ad essere positiva è necessaria al fine di visitare o soggiornare in un determinato paese.

Quando stipulare un’assicurazione annullamento viaggio

assicurazione viaggio quando farla
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/valigia-partenza-viaggi-borsa-1410826/

Una delle assicurazioni più ricercate dai viaggiatori è quella che prevede l’annullamento di un viaggio. Questa polizza permette di ottenere un rimborso per le spese sostenute durante la prenotazione del soggiorno e del volo. Infatti, senza un’assicurazione non è possibile ottenere alcun rimborso da parte delle compagnie aeree o delle strutture ricettive. 

In alcuni casi è possibile evitare di fare l’assicurazione. Ad esempio quando si deve fare un viaggio di un paio di giorni per una località turistica da raggiungere in pullman o in auto, oppure in caso di viaggio last minute.

Quindi l’assicurazione per annullamento viaggio quando va fatta? Principalmente si consiglia di stipularla nel momento in cui si organizzano viaggi: 

  • All’estero
  • Per lavoro
  • In strutture e località di lusso
  • Per lunghi periodi o per studio

In tutti questi casi è sempre consigliato premunirsi di un’assicurazione in caso di annullamento improvviso. 

Assicurazione viaggio quando farla?

Come per la polizza di annullamento, anche le altre assicurazioni viaggio sono indicate principalmente per i viaggi all’estero e per i soggiorni costosi. In alcune località come ad esempio la Russia, l’assicurazione sanitaria è obbligatoria per il rilascio del visto. In altre invece come gli USA, il Canada, la Cina o la Thailandia, l’assicurazione medica permette di premunirsi in caso di malattie improvvise e problemi di salute. 

Dunque per tutti i paesi esteri, specialmente quelli al di fuori dell’Unione Europea è necessario o comunque estremamente consigliato premunirsi di un’assicurazione viaggio prima di partire.

Quanto tempo prima stipulare l’assicurazione viaggio

La polizza assicurativa non può essere stipulata il giorno della partenza, questa va fatta con almeno venti o trenta giorni d’anticipo a seconda del tipo di assicurazione scelta. Per essere sicuri, comunque è sempre meglio scegliere di fare l’assicurazione che sia medica o per annullamento, al momento della prenotazione del viaggio.

Stipulando l’assicurazione con il giusto periodo d’anticipo avrete la certezza di essere coperti in caso di annullamento, oppure di avere il giusto periodo di tempo per richiedere i visti, nei paesi che impongono la stipula di una polizza prima dell’ottenimento del visto.

I costi di un’assicurazione viaggio, variano a seconda della tipologia, del periodo e del luogo in cui ci si reca. Per sapere i prezzi basta formulare un preventivo presso un’azienda assicuratrice. 

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/aeromobili-qantas-aria-nuova-zelanda-123005/

Polizza Viaggio