Radja Nainggolan giura fedeltà alla Roma: “Potrei rimanere a vita”

Lunga intervista di Radja Nainggolan ai microfoni di Sky Sport: “Per la Roma ho rifiutato tante squadre. In questo momento sono felice qui”.

ROMA – Le voci di una possibile cessione a gennaio sono ormai il passato per Radja Nainggolan che giura fedeltà alla Roma: “Io qui sto benissimo, non vedo perché dovrei andarmene via. Ho tutto quello che mi serve – dichiara ai microfoni di Sky Sport e neanche tutti i soldi ti possono fare cambiare idea. Potrei firmare a vita, anche perché ho rinunciato a tante squadre. A meno che la società un giorno non decida di cacciarmi“.

Radja Nainggolan sulla sua vita: “Io sono cresciuto senza padre, quindi dedico il massimo del mio tempo ai miei figli”

Radja Nainggolan parla della sua vita privata: “Io sono cresciuto senza padre, quindi cerco di dedicare il massimo del mio tempo ai miei figli. Mia madre mi ha insegnato tantissimo anche se a 17 anni sono andato via di casa per venire in Italia. Sono molto contento di come sono cresciuto e nella mia vita privata faccio le cose giuste“.

Sulle differenze tra Di Francesco e Spalletti: “Caratterialmente il mister è più tranquillo di Spalletti. Lui si innervosiva anche per una cosa che leggeva sbagliata o quando sentiva una cosa la faceva più grande di quella che era. Di Francesco guarda soltanto al lavoro“.

Su Totti: “Lui era un giocatore di livello mondiale. Per me è una persona molto importante e dentro lo spogliatoio la sua assenza si sente. Soprattutto all’inizio era un po’ particolare e difficile ma ora con questo nuovo ruolo ci sta dando una grande mano“.

Sullo Scudetto: “La Juventus ha fatto tanti cambi ma bisogna vedere il Napoli quando dura. I partenopei sono i favoriti perché giocano bene ma ora non so se lo potrà vincere“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-02-2018

Francesco Spagnolo

X