Il 31 maggio del 2008 Usain Bolt ha scritto l’ennesima pagina dell’atletica. Il giamaicano, ancora solo 22enne, ha stabilito il nuovo primato mondiale dei 100 metri, strappandolo al connazionale Asafa Powell.

NEW YORK – La Giamaica è stata sempre terra di sprinter e non si è smentita con Usain Bolt. Uno degli uomini più veloci al mondo è nato il 21 agosto del 1986 a Sherwood Content. Sin da piccolo è molto appassionato di sport, tanto da praticarne diversi. Ha iniziato con il cricket ma i genitori e il suo allenatore rimasero colpiti dalle sue qualità di velocista e decisero di iniziare il percorso di atletica leggera, una scelta non si è rivelata sbagliata.

Usain Bolt
Uno degli allenamenti di Usain Bolt con il Borussia Dortmund (fonte foto https://www.facebook.com/usainbolt/)

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Usain Bolt atleta: il primo record del mondo

La carriera di sprinter di Usain Bolt è stata sempre un’ascesa continua dai primi successi nel 2002, quando già a 15 anni ha conquistato l’oro ai Mondiali juniores, fino al dominio tra i grandi conclusosi con un piccolo flop alla rassegna continentale di Londra dove ha concluso al terzo posto.

Non solo vittorie di medaglie, ma anche record del mondo battuti. Il primo lo realizzò il 31 maggio del 2008 a New York quando non era ancora 23enne. All’Icahn Stadium il giamaicano fermò il tempo dei 100 metri sui 9″72, migliorando di quattro millesimi il primato di Asafa Powell, stabilito l’anno prima a Rieti.

Una prestazione da sogno che lanciò Bolt nella gara più veloce dell’atletica. Fino a quel momento Usain si era dedicato specialmente ai 200 e ai 400 metri mentre nei 100 aveva disputato prima dell’exploit americano, solamente quattro gare tra i seniores.

Di seguito il video con la gara di New York

Usain Bolt: altezza, fidanzata e vita privata

La vita privata di Usain Bolt è stata sempre molto movimentata. Il giamaicano è fidanzato dal 2014 con Kasi Bennett. La loro storia ha avuto un momento non semplice durante le Olimpiadi di Rio 2016, quando il velocista fu accusato di diverse scappatelle. Il 6 settembre dello stesso anno la ragazza ha detto sì alla proposta di matrimonio dell’atleta.

La particolarità della coppia? La differenza di altezza. Tra i due c’è una disparità di oltre 30 centimetri visto che Bolt è alto quasi due metri a differenza della ragazza che si aggira intorno al metro e sessanta.

Prima di Kasia, Bolt aveva avuto un’altra relazione con l’ex miss Giamaica April Jackson nel 2013 che finì dopo pochi mesi.

Cinque curiosità su Usain Bolt

Ora andiamo a scoprire cinque notizie curiose su Usain Bolt

• È un grande appassionato di calcio. Dopo il suo ritiro dall’attività agonistica ha iniziato ad allenarsi con il Borussia Dortmund.

• Sin da piccolo è un tifoso del Manchester United.

• Dagli amici e dai compagni di squadra è soprannominato Lighting Bolt.

• L’unica volta che è andato lento? Quando è nato. La madre ha rivelato che è venuto alla luce con una settimana di ritardo.

• A pochi giorni dalle gare, si allenava per ben 10 ore.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/usainbolt/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 31-05-2018


Volley, Nations League 2018: riscatto Italia. Argentina sconfitta 3-0

Volley, Nations League 2018: l’Italia supera la Cina e rimane in corsa per le Final Six