Nuovo lutto nel mondo del cinema italiano. E’ morto all’età di 70 anni Renato Cecchetto.

ROMA – Nuovo lutto nel mondo del cinema. E’ morto nella giornata di lunedì 24 gennaio 2022 all’età di 70 anni Renato Cecchetto, conosciuto da tutti per aver preso parte come doppiatore a Shrek e Toy Story. Non sono comunicate le cause del decesso della famiglia e il massimo riserbo porterà i parenti a far salutare l’artista in forma strettamente privata, ma non è da escludere in futuro un omaggio pubblico.

Come riportato da TgCom24, però, l’attore recentemente ha avuto un incidente in motorino e proprio questo, almeno secondo il sito di Mediaset, potrebbe aver portato al decesso.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Chi era Renato Cecchetto

Nato ad Adria il 28 ottobre 1951, Renato Cecchetto è uno degli attori più importanti a livello italiano e conosciuto anche all’estero per aver dato la voce a Shrek. Ma nella sua carriera ha preso parte, sempre come doppiatore, Toy Story, Cars-Motori ruggenti e i Griffin.

La sua esperienza come attore lo ha portato ad essere inserito in film come Amici Miei Atto II, Fracchia la belva umana, Fantozzi alla riscossa e Parenti Serpenti. Insomma, tutti film molto importanti e che gli consentiranno in futuro di essere conosciuto anche dalle nuove generazioni.

Cinema
Cinema

La morte

Non sono state comunicate le cause del decesso. Dalle prime informazioni, l’attore ha avuto un incidente in moto diversi giorni fa e proprio queste ferite potrebbero aver portato alla morte, ma la famiglia non è entrata nei dettagli di questa scomparsa che ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo del cinema nazionale e internazionale.

Nei prossimi giorni non si esclude la possibilità di un evento per ricordare Cecchetto, uno dei principali attori e doppiatori più conosciuti a livello nazionale per la sua partecipazione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-01-2022


Germania, sparatoria all’Università di Heidelberg. Un morto e tre feriti

Dramma in Coppa d’Africa, almeno sei morti e decine di feriti nella ressa fuori dallo stadio