Il programma di casa Microsoft ha alcuni strumenti di modifica basilare. Ecco per esempio come riflettere un’immagine in PowerPoint direttamente dal programma

Aggiungere immagini alla nostra presentazione PowerPoint è un ottimo modo per rendere la cosa più attraente. Ma non sempre quelle che troviamo “funzionano” immediatamente con la nostra presentazione. Per esempio, se dobbiamo sistemarle, spesso siamo indotti a pensare di dover passare per forza da un programma di grafica. Gli strumenti di casa Microsoft tuttavia dispongono di alcuni basilari strumenti di editing, che ci permettono di fare tutto senza lasciare il programma principale. Per esempio, possiamo riflettere un’immagine in PowerPoint, usando solo quello che il programma ci mette a disposizione.

Come fare per capovolgere in orizzontale un’immagine in Powerpoint

Per prima cosa apriamo il programma e spostiamoci sulla diapositiva che contiene l’immagine da modificare, oppure inseriamola al momento recuperandola dal nostro disco fisso o da uno dai numerosi servizi che offrono immagini gratis.

Una volta li clicchiamo con il tasto sinistro sull’immagine e poi facciamo clic su formato immagine nel menu degli strumenti.

A questo punto cerchiamo il pannello disponi e qui facciamo clic sull’icona ruota oggetti, si aprirà un menu a tendina.

Passando con il mouse sulle varie voci vedremo quello che succede di volta in volta, mostrandoci rotazioni ad angolo retto o riflessioni secondo assi verticali o orizzontali.
In Microsoft Powerpoint le riflessioni sono chiamate capovolgimenti, o verticali o orizzontali. Questo probabilmente è l’aspetto che ci può confondere, dal momento che questa specifica funzione ha nomi diversi a seconda del programma che stiamo utilizzando. Il Risultato comunque è quello di “riflettere” l’immagine come se fosse allo specchio.

In questo caso scegliamo capovolgi orizzontalmente per riflettere l’immagine orizzontalmente.

Questo è il sistema più semplice e veloce per riflettere un’immagine nel modo canonico e soprattutto senza bisogno di usare applicazioni esterne o altri artifici.

Se abbiamo bisogno di effettuare una rotazione più complicata o specifica, quello che dobbiamo fare è, sempre dopo aver fatto clicca su ruota, utilizzare il pannello altre opzioni rotazione.

Nella parte destra dello schermo vedremo aprirsi un pannello tutto nuovo, con diverse opzioni di personalizzazione per farci scegliere se, insieme al capovolgimento dell’immagine, vogliamo applicare un qualche altro tipo di trasformazione.

Come fare per capovolgere orizzontalmente più immagini in contemporanea

Microsoft Powerpoint permette a noi utenti di sfruttare i suoi strumenti su più immagini in contemporanea.

Per farlo dovremo semplicemente selezionare tali immagini utilizzando il tasto SHIFT più il clic sinistro del mouse finché non vediamo comparire i reticoli con le maniglie poste agli angoli.

Fatto ciò non ci resta che fare clic su formato immagine e poi, all’interno del pannello disponi, fare clic sull’icona ruota oggetti. A questo punto ogni trasformazione che applicheremo ad un oggetto sarà applicata anche all’oggetto che abbiamo selezionato.

Nota bene: gli oggetti a cui applicheremo il capovolgimento orizzontale dovranno, per forza di cose, trovarsi all’interno della stessa diapositiva. In Microsoft Powerpoint non è possibile selezionare due oggetti posti in diapositive diverse, anche perché in quel caso la gestione potrebbe risultare piuttosto complicata.


Come convertire le valute in Microsoft Excel

Come fare screenshot con il puntatore del mouse