Olimpiadi Giovanili 2018, Thomas Ceccon in evidenza con due medaglie. Bronzo per l’azzurra Assunta Cennamo nel taekwondo.

BUENOS AIRES (ARGENTINA) – Thomas Ceccon è diventato grande. Il talento del nuoto azzurro alle Olimpiadi Giovanili ha fatto il salto di qualità che ora deve confermare tra i grandi. Dopo le due medaglie della seconda giornata, il classe 2001 si è ripetuto a Buenos Aires. La prima grande gioia è arrivata nei 50 stile libero con il titolo olimpico. Grandissima gioia per l’azzurro che si candida come una delle sorprese in vista di Tokyo 2020.

Il nuotatore di Thiene poco dopo si è ripetuto nei 50 dorso ma questa volta è stato d’argento. Grandissima la prova di Ceccon che ha dovuto cedere il passo al talento Kliment Koleshnikov, nuovo record del mondo juniores per il russo, ma è stato davanti al norvegese Tomoe Hvas per un millesimo.

Olimpiadi Giovanili 2018, bronzo per Assunta Cennamo

Molte le gioie conquistate dagli azzurri nelle gare a squadre che in questa Olimpiadi Giovanili coinvolgono atleti di diverse nazioni. Ritornando alle gare individuali da segnalare il bronzo di Assunta Cennamo nel taekwondo categoria -63 kg. L’atleta italiana è entrata nei quarti di finale e purtroppo ha dovuto cedere il passo solamente nel turno successivo, ad un passo dalla medaglia più importante. La serba, poi argento, Nadica Bozanic è sembrata più forte con il risultato di 16-4 che non lascia repliche. Ottimo terzo posto per l’azzurra che è pronta per il grande salto. Il titolo olimpico è andato all’iraniana Yalda Valinejad.

Una giornata ricca di soddisfazioni per i colori azzurri e sicuramente le prossime gare vedranno gli italiani ancora protagonisti.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ConiNews/


Mondiali Volley 2018, show dell’Italia in Giappone. Russia battuta 3-1

Mondiali Volley 2018, azzurre inarrestabili. Sconfitti anche gli Stati Uniti