Terzo posto per Federica Brignone nel Super G di Crans Montana. Netta la vittoria di Lara Gut. Quarta Francesca Marsaglia.

CRANS MONTANA (SVIZZERA) – Il weekend di Crans Montana per l’Italia femminile dello sci si è concluso con il terzo posto di Federica Brignone nel Super G. La detentrice della coppa di cristallo è riuscita a salire sul podio dopo un periodo non facile Davanti a lei la vincitrice Lara Gut, vera dominatrice di questa prova, e l’austriaca Tamara Tippler.

Soddisfatta al termine della gara Federica Brignone che ha parlato ai microfoni della Fisi: “Sono contenta perché in questo periodo non avevo tanta fiducia. Non era semplice interpretare il percorso. Lara Gut è stata molto brava, io avrei potuto fare meglio nella parte iniziale e centrale. Ho scelto questo numero perché pensavo che partire davanti fosse meglio, poi il tracciato aveva passaggi molto particolari e forse la scelta non è stata giusta. Le sensazioni sono buone in tutte le discipline. Io devo continuare a sciare come in allenamento in tutte le gare che ci saranno nelle prossime settimane“. E il Mondiale si avvicina sempre di più.

Le altre azzurre

L’Italia è comunque protagonista di questa giornata. Quarto posto, il migliore in stagione, per Francesca Marsaglia. Nelle dieci anche Marta Bassino, ottava. Ventiduesima, invece, Laura Pirovano.

Grande rammarico per Sofia Goggia. La bergamasca e vincitrice delle due discese su questa pista ha sbagliato a tre porte dall’arrivo. Un errore che le è costato il secondo posto. Fuori nello stesso punto anche Elena Curtoni. Gara non finita per Roberta Melesi e Nadia Delago.

SOFIA GOGGIA
SOFIA GOGGIA

Le classifiche

Una vittoria che permette a Lara Gut di rafforzare la propria leadership. Sono 245 i punti conquistati davanti alla connazionale Corinne Suter (169) e a Federica Brignone (165).

Nella Generale continua a comandare Petra Vlhova, oggi fuori, davanti a Michelle Gisin e Lara Gut. (Le classifiche complete)

Secondo posto per Kevin Fischnaller nello slittino

Ritorna sul podio anche Kevin Fischnaller nello sprint maschile. Secondo posto per il nostro atleta che si è aggiudicato anche la classifica di specialità a pari merito con Felix Loch. “E’ una grande soddisfazione, questa formula asseconda le mie caratteristiche“, le sue parole ai microfoni della Fisi.

Italia show agli Europei di Short Track

L’Italia continua a togliersi diverse soddisfazioni agli Europei di Short Track. Dopo il secondo posto nella prova dei 500 metri, Pietro Sighel è salito sul podio anche nella prova overall con un nuovo argento.

A medaglia anche la staffetta femminile. Martina Valcepina, Cynthia Mascitto, Gloria Ioriatti, Elena Viviani e Arianna Sighel hanno conquistato il bronzo. Argento, invece, per gli uomini. Sul podio sono saliti Pietro Sighel, Andrea Cassinelli, Yuri Confortola e Luca Spechenhauser.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/FISIFederazioneItalianaSportInvernali


Clamoroso ritiro nel ciclismo, Dumoulin dice basta

Nuoto, record italiano per Thomas Ceccon nei 50 farfalla