Donadoni-Milan, nessun contatto: non è sulla lista di Gazidis

Milan, esclusa la pista Donadoni. E su Gattuso c’è la Roma

Smentita la voce circolata negli ultimi giorni: l’ex tecnico del Bologna non è tra i papabili alla panchina rossonera. Intanto Rino cerca una sistemazione.

Panchina Milan, Roberto Donadoni non è tra i candidati. Secondo quanto riportato da Sky Sport, che pone l’accento sulle vicissitudini rossonere, l’ex Bologna non fa parte del gruppetto di allenatori al vaglio dei vertici di via Aldo Rossi. Il tecnico bergamasco, dunque, va tolto dalla lista dei possibili successori di Rino Gattuso, che da ieri non è più alla guida della squadra rossonera.

Donadoni – esonerato dal Bologna al termine della stagione 2017-2018 – ha più volte esternato in passato il suo desiderio di allenare il Milan, ma a quanto pare non rientra nei piani dell’amministratore delegato milanista Ivan Gazidis, il quale avrebbe altre idee in testa. In pole ci sarebbe Simone Inzaghi, seguito a pochi passi da Marco Giampaolo. Piace anche Roberto De Zerbi, così come non sarebbe da scartare l’ipotesi Eusebio Di Francesco.

Già tramontata, invece, la pista Gasperini. Ecco le parole del presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi: “Con grande soddisfazione posso confermare che il rapporto fra l’Atalanta e il nostro allenatore prosegue. Un percorso di crescita che va avanti con l’obiettivo di dare continuità a quanto di importante è stato costruito in queste ultime tre stagioni. E proprio in virtù di questo momento storico che sta vivendo la nostra società ci sarà anche un ulteriore maggior coinvolgimento di mio figlio Luca in tutti quelli che sono gli aspetti di natura tecnica legati alla Prima squadra. Non posso ora che augurare a tutti buon lavoro e come sempre Forza Atalanta”.

Gennaro Gattuso
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Donadoni-Milan non s’ha da fare

Tornando a Gattuso, invece, ci si chiede quale possa essere il suo futuro dopo la fine del rapporto con il Milan. Stando a quanto riferito dal Corriere della Sera, l’ex rossonero sarebbe sul taccuino della Roma, che sta cercando il sostituto di Claudio Ranieri. Giallorossi ma non solo: anche la Fiorentina avrebbe messo gli occhi su Rino, il quale valuterà eventuali proposte.

“Vorrei un progetto tecnico e tattico a largo raggio da realizzare col mio staff”, ha affermato Ringhio ai microfoni di Repubblica.it, mostrando così tutta la sua voglia di tornare in panchina.

ultimo aggiornamento: 29-05-2019

X