Rolls Royce Wraith: scheda tecnica della RR più potente al mondo

La Rolls Royce Wraith è un coupé moderno che non rinuncia alla tradizione: abbina lusso ed eleganza senza deludere sul fronte delle prestazioni.

La Rolls Royce è da sempre sinonimo di eleganza e stile. La casa automobilistica britannica, acquisita dal gruppo BMW nel 1998, produce una ristretta gamma di auto di lusso dal design caratteristico ed immediatamente riconoscibile. Tra i prodotti dell’azienda con sede a Goodwood, analizzeremo nel dettaglio le caratteristiche della Wraith, la “Rolls Royce più potente al mondo”, secondo lo slogan che campeggia sulla scheda del sito ufficiale www.rolls-roycemotorcars.com.

Il modello attualmente in commercio risale al 2013 e venne presentato ufficialmente al Salone dell’auto di Ginevra svoltosi nel marzo dello stesso anno. Il nome ‘Wraith’ è di origine scozzese e significa ‘spirito’ o ‘fantasma’ e riprende quello usato originariamente per un modello di Rolls Royce prodotto tra il 1938 e il 1939 in meno di cinquecento esemplari. La scelta del nome è intesa a sottolineare l’eleganza silenziosa di un’auto che, proprio come un fantasma, non si vede molto di frequente sulle strade (non a caso, i pochi altri modelli della gamma Rolls Royce hanno tutti un nome dal significato affine: Phantom, Ghost e Dawn).

Design e interni della Rolls Royce Wraith

La costante ricerca della perfezione” ha portato i designer RR alla realizzazione di un’auto dall’estetica tanto moderna quanto in linea con la tradizione dell’azienda.

Colpiscono anzitutto le dimensioni della Rolls Royce Wraith, pur essendo la più compatta della gamma Rolls Royce, sfiora i cinque metri e mezzo di lunghezza, perfettamente assorbiti dalle proporzioni calibrate dei volumi. L’anteriore è di grande impatto, come nella migliore trazione RR, dominato dalla classica calandra, sormontata dalla statuetta raffigurante lo Spirit of Ecstasy, e segnata dai tipici gruppi ottici squadrati. Il profilo dinamico della vettura è accentuato dal posteriore fastback  in cui trova posto un lunotto molto ampio ma quasi orizzontale –  e dall’assenza di un montante centrale che accentua ulteriormente il carattere sportivo del prospetto laterale.

In piena tradizione RR, le portiere si aprono controvento, per consentire ai passeggeri di salire e scendere nella maniera più comoda possibile. Nel caso in cui una persona all’interno dell’auto non riesca a raggiungere la maniglie della portiera per chiuderla, un tasto situato alla base del parabrezza attiva un meccanismo di chiusura automatica.

Gli interni della Rolls Royce Wraith sfoggiano ovviamente tutto il lusso e l’eleganza che ci si aspetti da qualsiasi modello della gamma RR, seppur declinati in chiave moderna. La pannellatura in legno Canadel, abbinata con finiture in pelle, riprende lo stile tipico degli interni di un yacht. Nella plancia, anch’essa realizzata in legno, trova posto il canonico orologio analogico tipico delle RR caratterizzato dalle lancette di colore arancione. Non mancano le tipiche bocchette di ventilazione in metallo lucidato e il pomello cromato per regolare il sistema di climatizzazione interna. L’impianto stereo, che non passa certo inosservato con i suoi pulsanti in cristallo, divide in due la consolle centrale da cui si origina il tunnel centrale che prosegue fino a dividere in due l’abitacolo anche nella parte posteriore.

Rolls Royce Wraith
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/bestmotoring/8535301621

Motore e trasmissione

Il motore della Rolls Royce Wraith è un V12 biturbo da 6.592 litri di cilindrata, il più potente motore di serie alloggiato su una RR (omologato come Euro 6). È in grado di erogare una potenza massima di 623 cavalli e di passare da 0 a 100 km/h in 4.6 secondi; inoltre può raggiungere una velocità massima pari a 249 km/h.

La trasmissione (modello ZF 8HP90) è di tipo automatico a otto rapporti, sia sulla versione del 2013 che su quella Black Badge del 2016. La Wraith è la prima Rolls Royce ad essere equipaggiata con una trasmissione che utilizza il Satellite Aided Transmission (SAT); tale tecnologia, attraverso l’utilizzo del GPS, si assicura che la marcia prescelta sia sempre quella corretta in relazione alle caratteristiche del tratto di strada che la vettura si appresta ad affrontare. Il SAT localizza punti critici come svolte, autostrade e rotonde e calibra il passo di marcia affinché le prestazioni della Wraith siano sempre ottimali. Le sospensioni sono state regolate ed ottimizzate per poter ridurre il rollio e migliorare la risposta in curva.

Un fattore da non sottovalutare è quello dei consumi: secondo i dati ufficiali, la Wraith è ‘condannata’ a consumi piuttosto elevati su percorso urbano (più di 20 litri di benzina per 100 km) mentre sul percorso extraurbano, il dato si riduce di oltre il 50% (meno di 10 litri), attestandosi su un valore intermedio (14 litri) su quello misto.

Quanto costa una Rolls Royce Wraith

Disponibile in un solo allestimento, la Rolls Royce Wraith non è di certo alla portata di ogni tasca, anzi. Il prezzo base è di 257.000 euro. Com’è logico aspettarsi da un prodotto di lusso, tale cifra non comprende i tanti (costosissimi) optional offerti dall’azienda britannica. Se da un lato è possibile personalizzare la propria Wraith fino a renderla ‘unica’, dall’altro il prezzo lievita parecchio e, comprensivo di optional, può sfondare agevolmente il muro dei 300.000 euro.

Tra gli optional di maggiore impatto figura senza dubbio lo Starlight Headliner, disponibile, per la prima volta al di fuori della gamma Phantom. Si tratta di un mosaico composto da 1.340 luci a fibra ottica cucite a mano sul tettuccio interno per dare ai passeggeri l’impressione di trovarsi al di sotto di un cielo stellato. Il tutto disponibile per la modica cifra di 10.000 euro.

Scheda tecnica Rolls Royce Wraith

La Rolls Royce Wraith può usufruire di una meccanica di produzione tedesca. La base del modello assemblato a Goodwood, infatti, è costituita dalla BMW Serie 7 da cui derivano telaio, meccanica ed elettronica. Detto questo, di seguito il riepilogo sintetico dei principali dati tecnici caratterizzanti la Rolls Royce Wraith in termini di dimensioni, prestazioni, propulsore e consumi:

  • Lunghezza: 5.268 mm
  • Larghezza: 1.948 mm
  • Altezza: 1506 mm
  • Capacità del bagagliaio: 470 litri
  • Peso a vuoto: 2.360 kg
  • Motore: V12 biturbo
  • Alimentazione: diesel (iniezione diretta)
  • Cilindrata: 6.592 cm3
  • Potenza massima: 632 cavalli
  • Coppia massima: 800 Nm (tra 1.500 e 5.500 giri)
  • Emissioni CO2: 327 g/km
  • Velocità massima: 249 km/h
  • Accelerazione (da 0 a 100 km/h): 4.6 secondi
  • Consumi: 21.2 litri/100 km (percorso urbano), 9.8 litri/100 km (percorso extraurbano), 14 litri/100 km (percorso combinato)
  • Trasmissione: cambio automatico ZF 8HP90 a otto marce
  • Impianto frenante: dischi ventilati (sia anteriori che posteriori).

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/bestmotoring/8536409040

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/bestmotoring/8535301621

Ricevi le ultime notizie sul mondo dei Motori, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 21-02-2018

Redazione Napoli

X