Altra prova incolore dello spagnolo, che non inventa e non incide. Forse non è quel giocatore di qualità che tutti credevano.

Ancora una volta, Suso ha steccato. Ovviamente, lo spagnolo non è l’unico colpevole, ci mancherebbe. Anzi, a dire il vero, Jesus – a differenza dei vari Kessié, Conti, Biglia, Calabria e compagni – non ha commesso particolari e grossolani errori nel match contro la Roma. Ha solo fatto quello che gli riesce meglio: non incidere.

Un’altra prestazione incolore, priva di spunti degni di nota. Un tiro debole e centrale tra i guantoni di Pau Lopez, un paio di cross sparacchiati in area e tanti, tantissimi palloni persi. Il tutto “impreziosito” dalla solita inefficacia in fase difensiva. Insomma, l’esterno iberico si è messo nuovamente in cattiva mostra agli occhi dei tifosi rossoneri.

“Fisicamente sta bene”, ha assicurato Stefano Pioli alla vigilia di Roma-Milan. Il problema, in effetti, non sembra essere di natura atletica ma… tecnica. L’impressione è che Suso abbia “ingannato” tutti. E se non fosse quel giocatore di qualità che gli addetti ai lavori (dirigenti, ex e opinionisti) celebravano fino a qualche anno fa?

Suso Bayern Monaco-Milan Milan-Benfica Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Suso-Milan, contratto fino al 2022

La stoffa c’è, su questo non si discute, ma il talento vero è un’altra cosa. Il classe ’93 non ha mai compiuto il famoso salto di qualità. È rimasto nella normalità. O meglio, nella mediocrità, probabilmente dormendo sugli allori per via di alcuni elogi (forse) eccessivi, affrettati, avventati.

Oggi Suso è l’emblema di questo Milan pieno zeppo di pseudo campioni e promesse mai esplose o esplose a metà. Una squadra di eterni incompiuti, che inevitabilmente naviga in acque agitate là dove la classifica si fa burrascosa e ardua per tutti. Per uscire da questa situazione serviranno testa e gambe. E magari scelte coraggiose. Perché i “piedi buoni” servono a poco quando manca tutto il resto.

Ecco le immagini di Roma-Milan 2-1:

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio milan roma-milan Suso

ultimo aggiornamento: 28-10-2019


Pioli deluso: “Sembra che vincere, pareggiare o perdere non ci cambi nulla”

L’ultima ‘balotellata’: Super Mario prende a calci l’attrezzatura di un fotografo