Mourinho parla durante la conferenza stampa tra Roma e Genoa, oltre della partita discute della situazione di Zaniolo con i giallorossi.

Mourinho allenatore della Roma ha parlato nella conferenza stampa prima del match contro il Genoa, parlando anche del caso Zaniolo e delle parole del direttore sportivo Tiago Pinto. Inizia parlando del match che attende la Roma. Ecco le sue parole “Contro il Genoa ci aspetta una partita difficile, i nostri avversari hanno cambiato allenatore e tanti giocatori. È complicato capire in anticipo che avversario troveremo in campo e se il Genoa ripartirà dalla prestazione offerta contro l’Udinese.”

Mourinho fa intendere che il mercato ha cambiato il volto del Genoa, nuovi acquisti, tra cui Piccoli ex Atalanta ma soprattutto Amiri trequartista prelevato dal Bayer Leverkusen. Senza Gudmundsson, Frendrup e Yeboah.

José Mourinho
Jose Mourinho

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Continua la conferenza di Mourinho

La Roma ha acquistato Sergio Oliveira e Maitland-Niles, parla Mourinho di cosa vuole ottenere in questa partita. Ecco le parole: “Ma è importante che giochiamo in casa e vogliamo ottenere la terza vittoria consecutiva davanti ai nostri tifosi”. Così José Mourinho presenta la sfida della Roma contro il Genoa, in programma domani alle ore 15.

Sulla vicenda di Zaniolo, l’allenatore dei giallorossi chiude la vicenda almeno verbalmente fino a fine stagione: “Le parole di Tiago Pinto sono del tutto normali. È difficile, per un dirigente onesto e diretto, che non vende fumo, dire che un calciatore rimarrà qui al 100% anche nella prossima stagione. Però, fino al 2024, Zaniolo è un nostro giocatore”. Queste le parole del tecnico della Roma, Mourinho.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 04-02-2022


Montella, intervistato: “Salah ci ha dato grandi soddisfazioni a Firenze”

Lazio, Sarri parla in conferenza: “Il mercato si è concluso, stop”