Rugby, Autumn Nations Cup: Italia-Scozia 17-28. I ragazzi di Smith crollano nel secondo tempo. Due mete per gli azzurri.

FIRENZE – Rugby, Autumn Nations Cup: Italia-Scozia 17-28. Inizia in salita il torneo per gli azzurri. Nonostante un ottimo primo tempo, i ragazzi allenati da Franco Smith sono crollati nella seconda parte di gara non riuscendo a conquistare i punti.

I segnali positivi in questa sfida non sono mancati. La strada intrapresa sembra essere quella giusta e la prossima sfida, contro le Isole Fiji, sarà un nuovo test per confermare i miglioramenti visti al Franchi.

Il resoconto

Una partita, come detto, giocata a viso aperto da parte dell’Italia. I due calci di punizione di Garbisi e la meta di Minozzi hanno permesso ad andare a riposo in vantaggio all’Italrugby. Il punteggio nei primi 40′ è di 14-7, con gli ospiti che hanno trovato la meta con van der Merwe, trasformata da Weir.

Nella ripresa Garbisi (sempre su calcio di punizione) prova a dare lo strappo definitivo, ma le mete di Fagerson e Cummings (entrambe realizzate da Weir) hanno permesso agli scozzesi di portarsi avanti. La partita è stata chiusa negli ultimi minuti dalla meta di Turner, sempre realizzata da Wier. Vittoria, quindi, per gli scozzesi al Franchi di Firenze.

Federazione Italiana Rugby
Fonte foto: https://www.facebook.com/Federugby/

Il tabellino

Di seguito il tabellino di Italia-Scozia 17-28

Marcatori: 6′ c.p. Garbisi (I), 18′ c.p. Garbisi (I), 23′ m. van der Merwe-t.r. Weir (S), 26′ m. Minozzi (I), 49′ m. Fagerson-t.r. Weir (S), 64′ c.p. Garbisi (I), 67′ m. Cummings-t.r. Weir (S), 77′ m. Turner-t.r. Weir (S)

Italia: Minozzi (65′, 77′ Allan), Trulla, Zanon (54′ Mori), Canna, Bellini, Garbisi, Violi (54′ Varney), Polledri (67′ Mbandà), Steyn, Negri (48′ Meyer), Cannone, Lazzaroni, Zilocchi (54′ Ceccarelli), Bigi (46′ Ghiraldini), Fischetti (57′ Ferrari). All. Smith

Scozia: Hogg, Graham (65′ Kinghorn), Harris, Johnson (68′ Lang), van der Merwe, Weir, Price (71′ Hidalgo-Clyne), Thomson, Watson, Ritchie (12′ Haining, 60′ Skinner, Gray, Cummings, Fagerson (65′ Neil), McInally (60′ Turner, Sutherland (15′ Kebble). All. Towsend

Arbitro: Perce (Inghilterra)

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Federugby/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
autumn nations cup italia rugby

ultimo aggiornamento: 14-11-2020


Qual. EuroBasket femminile 2021, l’Italia batte la Romania

Nuoto, nuovo record italiano per Benedetta Pilato