Ruggito rossonero allo Scida, 0-3 per i ragazzi di Montella, aspettando le ultime risposte dal mercato!

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Prima vittoria in campionato per il Milan di Montella, adesso il Cagliari e il mercato che…

Parte alla grande la stagione del nuovo Milan di Montella, la prima di Serie A è un successo, un secco 0-3 allo Scida contro un Crotone assuefatto dagli attacchi ripetuti dei rossoneri e quasi mai pericoloso in zona offensiva. Dunque, testa rivolta alla sfida casalinga contro il Cagliari subito in cerca di riscatto dopo la pesante ma prevedibile sconfitta contro la Juventus di Allegri. Anche il mercato non si ferma, dopo l’ufficialità dell’arrivo di Kalinic, acquisto numero 11 della coppia Fassone-Mirabelli, si riapre la clamorosa possibilità di vedere ben presto a Milanello il talento Keita Baldé. La società di via Aldo Rossi sembra aver offerto a Lotito 25 milioni più il cartellino del centrale difensivo Paletta, ormai fuori dal nuovo progetto. L’ex Parma ha comunicato di gradire la destinazione, ora spetta alla Lazio e al giocatore prendere una decisione finale. Già questa settimana le parti si incontreranno per decidere il futuro dell’attaccante, decisivo, oltre alla cifra finale da pattuire sarà anche il giudizio di Roberto Calenda, procuratore e amico del calciatore.

Non arrivasse Keita…

L’alternativa finale resta quella di Anwar El Ghazi, 22enne in carica al Lille di Bielsa. Il giovane è molto promettente e il Milan lo segue dai tempi dell’Ajax. Il suo approdo a Milano potrebbe essere favorito da Jorge Mendes che ne cura gli interessi. Insomma, questa calda estate è pronta e matura per regalare ai tifosi rossoneri il finale perfetto, la nuova società convince e sta facendo ritornare a sognare i tifosi rossoneri, d’altronde il futuro dei vincenti sarà di coloro che credono nella bellezza e nella realizzazione del proprio sogno…

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 21-08-2017

Matteo Rivarola