Russia 2018, Brasile-Messico 2-0: Neymar-Firmino, la Seleção non delude

La sintesi e il tabellino di Brasile-Messico, altro ottavo di finale della kermesse mondiale di Russia 2018.

Nel Mondiale ammazza grandi, la più grande di tutte continua la sua corsa. Il Brasile di Neymar, ad oggi favorita numero uno per la vittoria finale, ha superato agli ottavi il Messico, che conferma così il proprio tabù: mai in rete contro i verdeoro in un Mondiale. Una striscia quasi drammatica per la squadra centroamericana, che dal ’94 supera la fase a gironi senza riuscire a vincere un match in quella a eliminazione diretta.

Al di là della coraggiosa prestazione della squadra di Osorio, però, agli occhi rimane impressa la solita prestazione di grande solidità difensiva di un Brasile che dietro ha sofferto poco o nulla, costruendo diverse occasioni per andare a rete e non basandosi solo sulle invenzioni illuminanti dei fenomeni Neymar e compagni. Adesso per Tite ci sarà la vincente di Belgio-Giappone, con gli europei superfavoriti. Quello coi Diavoli Rossi potrebbe essere il test definitivo per le qualità difensive del gruppo verdeoro.

Russia 2018, Brasile-Messico 2-0

Alla Samara Arena Brasile e Messico cercano la qualificazione ai quarti. Per i centroamericani serve un’impresa: mai sono riusciti ad andare a segno in un Mondiale contro la squadra verdeoro. La prima parte di gara è però tutta di marca messicana, con Lozano e Vela che in più occasioni pungono dalle parti di Alisson, senza tuttavia trovare la via della rete. A metà primo tempo gli uomini di Tite prendono però in mano le redini di gioco e iniziano a impegnare a più riprese Ochoa, attento sulle conclusioni di Neymar e compagni.

Nella ripresa sale l’intensità, Willian si prende sulle spalle il Brasile, inventa una serpentina straordinaria e dalla sinistra mette al centro un pallone perfetto sul quale non arriva Garbiel Jesus, ma alle sue spalle si fionda Neymar che, con grande rapacità, mette a segno la rete dell’1-0 in spaccata. La rete è una mazzata per il Messico e un’iniezione di fiducia per i verdeoro che iniziano a costruire azioni su azioni con grande semplicità, venendo fermati solo da mancanza di precisione e da un super Ochoa.

Dall’altro lato le punte messicane faticano a far male alla difesa brasiliana, e col passare dei minuti il nervosismo rende praticamente nulli gli attacchi messicani. Nel finale c’è spazio anche per la rete che chiude definitivamente la partita: grande scatto in profondità di Neymar, la cui conclusione viene sfiorata da Ochoa e finisce tra i piedi del neo entrato Firmino, che a porta sguarnita non può sbagliare.

Tabellino Brasile-Messico

Brasile (4-3-3): Alisson; Fagner, Thiago Silva, Miranda, Filipe Luis; Paulinho (80′ Fernandinho), Casemiro, Coutinho (86′ Firmino); Willian (91′ Marquinhos), Gabriel Jesus, Neymar.

Ct: Tite.

Messico (4-3-3): Ochoa; Alvarez (56′ J. dos Santos), Ayala, Salcedo, Gallardo; Herrera, Rafa Marquez (46′ Layun), Guardado; Vela, Hernandez (60′ Jimenez), Lozano.

Ct: Juan Carlos Osorio.

Arbitro: Gianluca Rocchi (Ita).

Marcatori: 51′ Neymar, 88′ Firmino.

Ammoniti: Alvarez, Filipe Luis, Herrera, Casemiro, Salcedo, Guardado.

Di seguito tutte le informazioni su Russia 2018.

Fonte foto: https://www.facebook.com/fifaworldcup/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-07-2018

Mauro Abbate

X