Mondiali 2018, Russia-Croazia 5-6 dcr: i balcanici soffrono ma volano in semifinale

La sintesi e il tabellino di Russia-Croazia, ultimo quarto di finale dei Mondiali di Russia 2018.

La Russia è fuori dai Mondiali 2018. L’eroica squadra di Cherchesov, che contro ogni pronostico si era arrampicata fino alla cima già alta dei quarti di finale, ha ceduto solo ai rigori di fronte alla freddezza e alla tecnica della Croazia di Dalic. Seconda vittoria ai penalty per i balcanici, da molti accreditati come possibile rivelazione a inizio torneo e ora in lizza per la vittoria finale con il 25% di possibilità. In semifinale affronteranno l’Inghilterra, altra rivelazione di un Mondiale che di scontato ha fin qui avuto davvero poco.

Mondiali 2018, Russia-Croazia

Allo stadio olimpico di Sochi i padroni di casa della Russia vanno alla ricerca di un risultato storico: una semifinale mondiale. Per raggiungere tale obiettivo dovranno però superare la Croazia di Dalic, una delle squadre migliori di questo torneo. Il copione della gara è abbastanza scontato: la Russia si difende con ordine, ma in contropiede non è rinunciataria e mette in seria difficoltà la retroguardia avversaria.

Il primo vero lampo arriva al 31′: uno-due stupendo tra Cheryshev e Dzyuba, con il primo che lascia partire un sinistro a giro dai venticinque metri trovando perfettamente il sette. Impassibile Subasic, che non abbozza nemmeno un intervento. La reazione della Croazia è però vigorosa, e dopo pochi minuti arriva il pari: grande azione di sfondamento sulla sinistra di Mandzukic, che serve al centro Kramaric bravissimo a insaccare di testa da pochi passi.

Nella ripresa non cambia il copione, ma nemmeno il risultato. Le squadre si affrontano con grande ardore, la Russia tenta ancora di creare pericoli ma è meno ordinata e finisce per schiacciarsi di più. Al 60′ al termine di un’azione prolungata Perisic tenta una conclusione di destro a incrociare, trovando un palo interno clamoroso, con la sfera che balla parallela alla linea senza entrare. È l’unica vera occasione della ripresa. La gara si prolunga ai supplementari.

Le squadre sono stanche, ma alla lunga distanza la forza dei croati viene fuori. Al 100′, su assist di Modric da calcio d’angolo, Vida stacca più in alto di tutti e trova l’importantissima rete del 2-1, che mette in ginocchio la Russia. Quando tutto sembra finito per i padroni di casa, però, arriva l’ultimo sussulto d’orgoglio. Punizione perfetta del neo entrato Dzagoev, stacco solitario di Mario Fernandes che supera Subasic e manda in visibilio l’intera arena di Sochi. La gara si decide ai calci di rigore. Come per la sfida degli ottavi, anche stavolta i croati si dimostrano più freddi dei propri avversari, e grazie anche all’errore dell’eroe di pochi minuti prima, Mario Fernandes, guadagnano l’approdo alle semifinali.

Tabellino Russia-Croazia

Russia (4-2-3-1): Akinfeev; Fernandes, Kutepov, Ignashevich, Kudryashov; Kuzyaev, Zobnin; Samedov (54′ Erokhin), Golovin (102′ Dzagoev), Cheryshev (67′ Smolov); Dzyuba (79′ Gazinskiy).

Ct: Stanislav Cherchesov.

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko (97′ Corluka), Lovren, Vida, Strinic (74′ Pivaric); Modric, Rakitic; Perisic (63′ Brozovic), Kramaric (88′ Kovacic), Rebic; Mandzukic.

Ct: Zlatko Dalic.

Arbitro: Sandro Meira Ricci (Bra).

Marcatori: 31′ Cheryshev, 39′ Kramaric, 100′ Vida, 115′ Mario Fernandes.

Rigori: Smolov (errore), Brozovic (gol), Dzagoev (gol), Kovacic (errore), Mario Fernandes (errore), Modric (gol), Ignashevich (gol), Vida (gol), Kuzyaev (gol), Rakitic (gol).

Ammoniti: Lovren, Strinic, Vida, Gazinskiy, Pivaric,

Di seguito tutte le informazioni su Russia 2018.

Fonte foto: https://www.facebook.com/FifaWorldCup/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-07-2018

Mauro Abbate

X