Sampdoria-Milan, Montella: “Non si salva nessuno. Dobbiamo cambiare il trend”

Vincenzo Montella ai microfoni di Premium Sport: “Oggi eravamo scarichi e devo capire il motivo. Non possiamo continuare così”.

chiudi

Caricamento Player...

GENOVA – Secondo esame non superato per il Milan che nella prima partita odierna viene sconfitto dalla Sampdoria. Vincenzo Montella ai microfoni di Premium Sport cerca di capire i motivi della sconfitta: “Sicuramente non ci siamo piaciuti. Siamo stati insufficienti in tutto, sia sul piano agonistico che in quello tecnico. Nel primo tempo loro hanno fatto meglio loro, non siamo riusciti a fare gioco e soprattutto non eravamo lucidi mentalmente per farlo“. Il tecnico rossonero non salva nessuno: “È una bocciatura per tutti. Dobbiamo cambiare obbligatoriamente trend perché non si possono perde due partite su sei in campionato se vogliamo arrivare in Champions. Dobbiamo lavorare sul materiale a disposizione che è sicuramente buonissimo“.

Vincenzo Montella a Premium Sport: “La prestazione a analizzata. Oggi siamo scesi in campo non bene”

Vincenzo Montella ritorna sulla prestazione: “Sicuramente quella odierna va capita e analizzata. Siamo stati al di sotto da tutti i punti di vista. Eravamo scarichi mentalmente. Errore mio perché non l’ho capito, ma dobbiamo lavorare e capire perché siamo scesi in campo così“. Sulla scelta di tenere Musacchio in panchina: “Perché Zapata si assomigliava al dirimpettaio“.