Tensioni Russia-Ucraina, l'UE: "Valutiamo sanzioni verso Mosca"

Tensioni Russia-Ucraina, l’UE: “Valutiamo sanzioni verso Mosca”

Tensioni Russia-Ucraina, Putin addossa a Kiev la “responsabilità dell’incidente”. L’UE: “Bisogna abbassare i toni”.

MOSCA (RUSSIA) – La tensione tra Russia e Ucraina resta sempre molto alta. Da Mosca fanno sapere come le navi della Marina ucraina sono entrate nelle acque territoriali sovietiche su esplicite indicazioni da parte di Kiev. Inoltre dal Cremlino fanno sapere che la legge marziale in Ucraina è considerata come una vera minaccia per il sud-est del Paese e pone il rischio di un nuovo conflitto.

Queste considerazioni – riporta l’ANSA – sono state confermate anche dal leader russo, Vladimir Putin, che in colloquio con la cancelliera tedesca Angela Merkel ha attribuito la responsabilità dei fatti a Kiev.

La vicenda viene guardata con attenzione anche dall’Unione Europea. Bruxelles chiede di abbassare un po’ la tensione e annuncia che sta valutando la possibilità di dare nuove sanzioni alla Russia. Potrebbero essere inseriti dei nuovi nomi nella lista che vieta i viaggi e prevede il congelamento dei beni.

Tensioni Russia-Ucraina, il ministro Moavero: “Evitare l’intervento militare”

Il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, vigilia con particolare attenzione la situazione tra Russia e Ucraina e chiede di risolvere in maniera pacifica la tensione. “Quella tra le due nazioni – riporta l’ANSAè una situazione complessa. Noi abbiamo consigliato a Mosca e Kiev di trovare una soluzione che eviti l’escalation militare. Sulle possibili nuove sanzioni al Cremlino l’inquilino della Farnesina non si sbilancia: “In questi giorni definiremo la nostra posizione con i partner europei. Ne discuteremo insieme nel vertice di dicembre“.

Enzo Moavero Milanesi
Enzo Moavero Milanesi (fonte foto https://www.facebook.com/chiesadimilano.it/)

La tensione tra Russia e Ucraina resta molto alta con le due nazioni che non sembrano intenzionati a fare un passo indietro per cercare di trovare una soluzione pacifica. L’Unione Europea è al lavoro per provare a fare da interlocutore tra i governi ma la situazioni non è delle più semplici.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/VladimirPutinTheLeaderOfTheWorld/

ultimo aggiornamento: 27-11-2018

X