Lutto nel mondo del volley, è morta Sara Anzanello

La campionessa italiana Sara Anzanello è morta all’età di 38 anni. Nel 2013 aveva subito un trapianto di fegato.

ROMA – Il mondo del volley piange Sara Anzanello. La campionessa del mondo del 2002 si è spenta all’età di 38 anni dopo una lunga battaglia. La giocatrice nel 2013 si era sottoposta ad un trapianto di fegato. L’intervento sembrava riuscito tanto da ritornare a giocare due anni dopo, prima di ritirarsi definitivamente.

Dopo l’addio all’agonismo, la centrale a continuato la sua lotta contro il male. Lei, una leonessa in campo, ha cercato con tutte le sue forze di sconfiggere la malattia ma purtroppo questa volta ha dovuto alzare bandiera bianca. Un grave lutto per la pallavolo italiana, con molte sue colleghe che hanno voluta ricordare sui social. “Non ci sono parole in questi momenti – scrive Nadia Centoni – Anza, sarai sempre nei nostri cuori“.

Sara Anzanello
Sara Anzanello (fonte foto https://twitter.com/TgrVeneto)

Sara Anzanello, la malattia

Sara Anzanello è stato uno dei pilastri della Nazionale guidata da Marco Bonitta. Un centrale di grande esperienza e classe, ha partecipato alla spedizione del 2002 che ha portato i colori azzurri sul tetto del mondo. E proprio lei è stata fino alla fine al fianco delle ragazze italiane nell’ultima rassegna iridata.

Grande campionessa in campo e lottatrice nella vita privata. Dopo l’esperienza in Azerbaigian, l’Anza nazionale si è dovuta sottoporre ad un trapianto al fegato per l’epatite. Intervento riuscito alla perfezione tanto che dopo due anni lontana dai campi ha deciso di tornare per una sola stagione.

Il ritiro nel 2016 e la continua lotta per sopravvivere. Prima il rigetto del trapianto e poi un tumore al sistema linfatico. La centrale ha cercato in tutti i modi di effettuare il primo tempo vincente ma questa volta il muro è stato più solido di lei. Una grandissima leonessa in campo e fuori, la scomparsa di Sara Anzanello lascia un grande vuoto nel mondo del volley italiano.

Di seguito il post di Nadia Centoni

Non ci sono parole in questi momenti. Anza, sarai sempre nel cuore

Pubblicato da Nadia Centoni Ripasarti su Giovedì 25 ottobre 2018

fonte foto copertina https://twitter.com/TgrVeneto

ultimo aggiornamento: 26-10-2018

X