Scannerizzare con lo smartphone, tre App gratuite per farlo in pochi minuti

Oggi scannerizzare con lo smartphone è facile come fare una foto. Ecco tre App gratuite che ci permettono di fare scansioni professionali con il telefono.

Fare scansioni, o scannerizzare, con lo smartphone o con il tablet è decisamente comodo, soprattutto se siamo di fretta e ci serve inviare un documento rapidamente. Ma chi ha provato sa che ottenere un risultato accettabile non è sempre facile. Magari la luce non è perfetta, oppure non riusciamo a trovare la posizione giusta. E le nostre foto dei documenti sembrano sempre scatti rubati da un dilettante: storti, poco leggibili, scuri.

Per fortuna ci sono diverse App che ci permettono di scannerizzare con lo smartphone in modo praticamente professionale, senza sforzo e soprattutto gratis. Vediamone alcune.

Scanner per cellulari, si parte con Microsoft Office Lens

Da quando Microsof ha deciso di offrire gratis le App Office per dispositivi mobili, ha aggiunto anche una serie di funzioni decisamente interessanti. Office Lens è senza dubbio una delle soluzioni più comode se dobbiamo effettuare una scansione col telefono.

Scannerizzare con lo smartphone Microsoft Office Lens

Dobbiamo solo installare la App, dare le autorizzazioni richieste, cioè l’accesso all’archiviazione e alla fotocamera, e inquadrare il documento che vogliamo scansionare. La cosa interessante è che se Office Lens proverà a distinguere i contorni del foglio, della foto o comunque del documento. Una volta scattata la foto il sistema la sistemerà automaticamente. Potremo ancora agire per aggiustarla ancora meglio, ma di solito non c’è bisogno di farlo.

Microsoft Office Lens: Android | iPhone

Adobe Scan, la soluzione “pro” per lo scanner-telefono

Adobe Scan è la soluzione per scannerizzare con lo smartphone o il dispositivo mobile in salsa Adobe. Questo significa soprattutto che, a fronte di un sistema leggermente più laborioso, avremo a disposizione un maggior numero di opzioni, e soprattutto la possibilità di arrivare a un risultato molto simile a quello che otterremmo con uno scanner da tavolo.

Scannerizzare con lo smartphone Adobe Scan

Inoltre Adobe Scan include un potente sistema di riconoscimento OCR. Per chi non mastica troppo gli acronimi informatici, significa semplicemente che il sistema è in grado di rilevare il testo dalle immagini e renderlo modificabile, copiabile e così via. Insomma, se vogliamo una soluzione tutto in uno e non abbiamo già altre soluzioni per estrarre il testo dalle immagini, allora questa App è senza dubbio quella più pratica.

Adobe Scan: Android | iPhone

ZipScan, comodo e leggero scanner per cellulari

Chiudiamo questa carrellata con una App piuttosto particolare. Soprattutto perché fa parte di una serie di applicazioni messe a punto dal popolare sito MakeUseOf, che da qualche tempo propone App molto semplici ma efficaci per risolvere piccole necessità quotidiane, come quella di scannerizzare con lo smartphone, appunto.

Scannerizzare con lo smartphone Zipscan

In questo caso ZipScan è un modo molto semplice per effettuare le scansioni con il telefono. Dobbiamo solo avviare la App, inquadrare il documento che vogliamo acquisire, e scattare la foto. Nei passaggi successivi la potremo modificare, raddrizzare e così via. Insomma, una App pratica e senza fronzoli, che ha il grande vantaggio di essere molto leggera.

ZipScan: Android | iPhone

Scannerizzare con il telefono, missione possibile

Abbiamo visto tre App che ci possono aiutare a effettuare una scansione con lo smartphone, conservando una buona qualità e creando documenti di livello praticamente professionale. Se da questi vogliamo ottenere dei file PDF, sempre senza muoverci dal nostro smartphone o tablet, anche questo è possibile. Certo non sarà comodo come lavorare sul nostro PC, ma è comunque possibile. Dobbiamo solo usare qualche sito per modificare PDF online.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/lista-di-controllo-controllo-elenco-2077020/

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 09-12-2018

X