La Rai spacca il Centrodestra: ora è Salvini contro Berlusconi

Rai, è rottura tra Salvini e Berlusconi. Il vice-premier avverte: se non votano la fiducia stanno con il Pd. Coalizione a rischio.

Che il capitolo comunicazioni potesse creare qualche problema alla coalizione di Centrodestra era in realtà già chiaro da tempo. Su certe cose Silvio Berlusconi non transige e pretende ancora di dettare legge nonostante i numeri gli suggeriscano di chiudere un occhio per non rischiare di essere buttato giù dal carro dei vincitori.

Due giorni al voto, Leu e Pd chiamano FI al voto contrario a Foa

L’ex Cavaliere non avrebbe gradito la nomina di Foa alla Rai e si sarebbe aspettato una chiamata chiarificatrice da parte di Matteo Salvini che invece non è arrivata. E in effetti per la Lega e il MoVimento non sembra essere necessaria. Foa ha bisogno dei voti di Lega e Cinque Stelle e di una manciata di voti da raccogliere nel mare magnum dell’opposizione. Non sarà semplice ma non sembra una missione impossibile. Il partito di Berlusconi si troverà così al fianco di Leu e Pd, raccogliendo l’invito a votare contro la nomina.

La commissione di Vigilanza Rai si riunirà tra due giorni e ratificherà la nomina di Foa nel caso in cui dovesse raccogliere i due terzi dei voti e gli occhi di Salvini saranno puntati sugli azzurri.

Centrodestra
Centrodestra (fonte foto https://www.facebook.com/SilvioBerlusconi/)

Salvini avverte Berlusconi: se votano contro stanno con il Pd

La piega presa dalla situazione non piace neanche a Matteo Salvini che ha deciso di passare alla linea dura anche per quanto riguarda il rapporto con i suoi alleati. Il concetto è semplice e suona come un out-out: se non votano la fiducia stanno con il Pd. E probabilmente il discorso non riguarda solo il presente, ma anche il futuro, con il leader della Lega che sarebbe pronto a uscire dall’alleanza di Centrodestra lasciando Berlusconi e la Meloni al proprio destino, ossia con una manciata di voti in tasca. Da Arcore la sensazione è che quello della Rai sia un pretesto adottato da Salvini per svincolarsi dalla coalizione e pianificare un futuro indipendente, forse da solo, forse ancora la fianco del MoVimento Cinque Stelle, ipotesi al momento difficile ma non ancora da scartare del tutto.

fonte foto https://www.facebook.com/SilvioBerlusconi/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-07-2018

Nicolò Olia

X