Gli elenchi di Microsoft Word possono essere personalizzati inserendo anche i segni di spunta, o addirittura le caselle da spuntare. Ecco come fare.

Quante volte quando lavoriamo sentiamo il bisogno di avere una lista più visivamente accattivante di quella standard che il nostro programma di videoscrittura genera? Quante volte ci viene voglia di mettere segni di spunta, caselle da spuntare o altri simboli che rendano più efficace il nostro elenco puntato?

Fortunatamente per noi Word ha dalla sua una serie di soluzioni che ci permettono di farlo in pochi minuti, almeno nelle ultime versioni. Simboli e elenchi puntati sono disponibili praticamente da sempre e con l’evoluzione del programma queste funzioni hanno ricevuto una particolare attenzione anche dal punto di vista grafico. Chi è ancora abituato a immaginare Word come un programma sì efficiente, ma che permette di creare documenti bruttini, negli ultimi anni ha dovuto decisamente cambiare idea.

Tutto personalizzabile con facilità

I segni di spunta, per esempio, sono accessibili, insieme a diversi tipi di caselle, nel set di caratteri Windings, che possono essere usati anche, per esempio, come punti per gli elenchi. Addirittura nelle ultime versioni del programma è possibile personalizzare i simboli da usare. Operazione tuttavia sconsigliata perché in questo caso il nostro documento potrebbe avere problemi di compatibilità se lo condividiamo o lo inviamo ad altri.

Come inserire i segni di spunta negli elenchi di Word

Prima di tutto bisogna precisare che, in alcuni casi, i segni di spunta potrebbero trovarsi fra le opzioni predefinite per la creazione degli elenchi puntati di Word. Ma accedere alle opzioni avanzate permette sia di inserirle qualora non lo fossero sia di accedere a nuove opzioni. Ecco come fare.

Come prima cosa selezioniamo il testo che vogliamo personalizzare, poi apriamo la scheda Home e usiamo il pulsante Elenchi puntati. In particolare, facciamo click sulla piccola freccia accanto al pulsante vero e proprio.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Nel menu che si apre, scegliamo l’opzione definisci nuovo punto elenco.

Nella nuova finestra che si apre selezioniamo la voce simbolo… al di sotto di Carattere punto elenco. Si aprirà ancora una finestra che permette la scelta fra una vasta selezione di caratteri, fra i quali naturalmente troveremo anche i segni di spunta e le caselle di spunta. (esistono addirittura le caselle di spunta gia spuntate, casomai servissero).

segni di spunta word

Come usare grassetto, corsivo e barrato nei commenti di YouTube

Come affiancare due fogli Excel all’interno del programma