Volete fare video in diretta streaming su Facebook o YouTube con più partecipanti la soluzione è Streamyard: come funziona? Ve lo spieghiamo.

Se state cercando un modo per fare video in diretta su Facebook, live streaming su YouTube o altre piattaforme, siete arrivati nel posto giusto: la soluzione è Streamyard. Come funziona? Che cos’è? In questo articolo vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere su questa piattaforma streaming molto utilizzata (e anche molto apprezzata) da coloro che sui social si cimentano spesso con le live streaming. Ma non è usata solamente da semplici utenti, anche da web-radio e siti di informazioni.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Streamyard: cos’è

Iniziamo con il vedere e chiarire che cos’è Streamyard. Per chi non lo sapesse è un software molto semplice da usare, sia dal computer che da smartphone e tablet che permette di realizzare dirette streaming su Facebook Youtube, Linkedin e Periscope con un massimo di 6 partecipanti per volta che si possono vedere nello schermo.

Streamyard, diretta streaming con smartphone
Streamyard, diretta streaming con smartphone

Offre un servizio di qualità e gratis, ma esiste anche una versione a pagamento che permette di poter usufruire di maggiori servizi e soprattutto maggiori personalizzazioni. Vediamo ora come funziona.

Streamyard: come funziona

Il funzionamento di Streamyard è semplice e intuitivo. Chi vuole realizzare una diretta streaming deve per prima cosa registrarsi sul sito ufficiale di Streamyard: una volta fatto potrà modificare le varie impostazioni della diretta come inserire cotenuti multimediali da mostrare o aggiungere delle bande con delle scritte (come possono essere i nomi degli ospiti della diretta o delle Breaking news) e tanto altro.

Una volta registrati al sito vi sarà chiesto di scegliere su quale piattaforma social volete effettuare la diretta: cliccate su “Destinations” vi apparirà l’elenco dei vari social e voi dovrete selezione quello su cui volete trasmettere (con la versione gratuita è possibile fare live streaming solamente su un social, con quella a pagamento è invece possibile farla su più social).

Cliccando su “Broadcast” è possibile programma la propria diretta streaming, per far partecipare anche altri ospiti dovrete inviare loro in link della diretta (gli ospiti non devono registrarsi al sito).

Streamyard: i browser su cui funziona

Se utilizzate Streamyard dal computer i browser consigliati da utilizzare (sia che abbiate un PC Windows e sia che abbiate un MacBook) sono Google Chrome e Mozilla Firefox. Su Safari invece potrebbe non funziona.

Discorso differente invece per quanto riguarda l’utilizzo di Streamyard su smartphone: in questo caso, se avete un iPhone, potete tranquilla utilizzare Safari (o anche un altro browser come Google Chrome. Lo stesso discorso vale per gli smartphone Android.

Streamyard a pagamento

Ma quanto costa Streamyard? L’abbonamento alla piattaforma di streaming è di 20 dollari al mese. Lo Streamyard a pagamento permette di fare quante ore di diretta streaming si vuole (nella versione gratuita il limite è di 20 ore al mese), permette inoltre di personalizzare la diretta inserendo, se si vuole, un proprio logo o comunque togliendo quello della stessa piattaforma che compare fisso nella versione gratuita.

Inoltre, la funzione più interessante della versione a pagamento di Streamyard, come già accennato in precedenza, è quella che permette di realizzare video in diretta in contemporanea su più social, potete per esempio fare una diretta su Facebook e contemporaneamente su YouTube, in questo modo la vostra live streaming potrà essere vista da un numero ancora più ampio di persone.

ultimo aggiornamento: 27-09-2021


Da novembre WhatsApp smetterà di funzionare su questi smartphone

App meteo: le più affidabili per avere sempre le previsione del tempo a portata di click